Luino | 2 Maggio 2020

Coronavirus, rimane chiusa anche la pista ciclabile tra Luino e la Valcuvia

Il presidente Simone Castoldi: "Quando saremo sicuri di poter far svolgere in sicurezza attività motorie e sportive sulla nostra ciclabile, saremo lieti di riaprirla"

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

La Comunità Montana valli del Verbano, per bocca del presidente Castoldi, comunica che, analogamente a quanto deciso dalla Provincia di Varese, anche le piste ciclabili di sua competenza resteranno chiuse, almeno sino al prossimo fine settimana.

“I sindaci – commenta il presidente Simone Castoldi – hanno ritenuto importante l’effettuazione di una verifica sullo stato della pista a livello di manutenzione, ma prima di tutto osservare i flussi degli spostamenti nei primi giorni della ‘Fase 2’. Quando saremo sicuri di poter far svolgere in sicurezza attività motorie e sportive sulla nostra ciclabile, saremo lieti di riaprire alla cittadinanza”.

Una decisione in linea a quanto disposto dal presidente della Provincia di Varese, Emanuele Antonelli, con l’obiettivo di evitare il contagio e la diffusione del Coronavirus, sebbene vi sarà la possibilità per i cittadini, a partire dal 4 maggio, di poter compiere attività fisica e sportiva, singolarmente, rispettando le misure di sicurezza.

In questi giorni in tanti, dopo l’ultimo DPCM emesso dal Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, tanti lettori ci avevano chiesto chiarimenti in merito alla pista ciclabile che attraversa tutta la Valcuvia e la Valtravaglia.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127