EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Alto Varesotto | 4 Aprile 2020

Coronavirus, sale a 15 il numero di positivi a Laveno. Un altro decesso ad Arcisate

In aumento anche a Besozzo con 7 casi e a Cuveglio con 5. Il sindaco Gianluca Cavalluzzi: "Una tragedia che mi rende impotente, mi unisco al dolore della famiglia"

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Mentre in Lombardia i dati sono “confortanti”, sebbene vi siano ancora tanti decessi quotidiani, la situazione e i numeri legati ai nuovi contagi e ai ricoveri stanno migliorando. Il Coronavirus, però, sta vivendo ancora quella fase di stabilità che preoccupa non solo gli esperti del settore, ma anche tutta la comunità. Nelle ultime 24 ore si sono contati 1455 casi in più, per un totale di 47520, mentre in provincia di Varese sono 83 quelli in più, raggiungendo quota 1085.

Nell’alto Varesotto è Laveno Mombello ad aver raggiunto 15 casi, seguita da Arcisate con 11 e Induno Olona con 10 e Lavena Ponte Tresa e Luino con otto contagiati. A Besozzo sono 7 e a Cocquio Trevisago sono 6 i cittadini risultati positivi al Covid-19. Sei se ne contano a Cuveglio, 5 a Leggiuno e 4 a Cadegliano Viconago, mentre negli altri paesi più piccoli i casi sono minori di tre.

Ad Arcisate, invece, si è registrato il secondo decesso a causa del Covid-19, come annunciato ieri sera dal sindaco Gianluca Cavalluzzi. “È un giorno davvero luttuoso per la nostra comunità. Come anticipato nel pomeriggio, un nostro concittadino è deceduto dopo tante settimane in terapia intensiva. È una tragedia che mi rende impotente. E questa sera, mentre stavo registrando il consueto video, ho ricevuto la notizia di un secondo decesso. Un altro arcisatese, anch’egli in terapia intensiva da tantissimi giorni, è venuto a mancare. Conoscevo bene la famiglia. Non posso che abbracciarli forte e sperare di non dovere più dare brutte notizie. Faccio davvero fatica a parlare. Sento queste perdite come mie”.

“Questa sera avrei voluto dire molte cose. Raccomandazioni da fare, servizi da ricordare, ringraziamenti. Ma, perdonatemi, non ce la faccio. Stiamo pagando un prezzo molto alto. Arcisate, però, sa reagire e supererà questo momentaccio. Io, con tutto il gruppo che collabora con me, ci sono e ci sarò sempre. Vi chiedo solo una cosa, non abbassate la guardia, state a casa. Fatelo in ricordo di questi nostri concittadini”, conclude il primo cittadino.

Nel frattempo i Comuni più colpiti si confermano quelli più popolosi, come Busto Arsizio 117, Varese 106, Saronno 3, Gallarate 59, Caronno Pertusella 56, Malnate 48.

Gli altri Comuni colpiti dal Covid-19 in provincia di Varese: Cassano Magnago 31, Castellanza 29, Tradate 28, Olgiate Olona 21, Origgio 20, Cislago 16, Cardano al Campo 16, Ferno 15, Gerenzano 15, Fagnano Olona 14, Lonate Pozzolo 12, Samarate 12, Somma Lombardo 12, Vergiate 12, Uboldo 11, Cantello 10, Lonate Ceppino 10, Arsago Seprio 10, Marnate 9, Gorla Minore 8, Gavirate 8, Gazzada Schianno 8, Venegono Inferiore 7, Sesto Calende 7, Besnate 7, Caronno Varesino 7, Travedona Monate 6, Azzate 6, Sumirago 6, Cavaria con Premezzo 6, Casorate Sempione 6, Jerago con Orago 6, Albizzate 6, Venegono Superiore 6, Castronno 5, Casciago 5, Gornate Olona 5, Solbiate Olona 5, Morazzone 5, Viggiù 5, Bisuschio 4, Cadrezzate con Osmate 4, Vedano Olona 4, Castiglione Olona 4, Gorla Maggiore 4, Inarzo 4 e Cairate 4.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127