Luino | 28 Marzo 2020

Addio Daniela, Luino si stringe attorno ai suoi familiari dopo la tragica scomparsa

Tanti i messaggi di cordoglio arrivati ai familiari nelle scorse ore per la tragica scomparsa avvenuta giovedì sera in via Cervinia. Nulla hanno potuto i soccorritori

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Un silenzio assordante quello che si respirava nella giornata di ieri in via Cervinia a Luino, dove nella serata di giovedì Daniela Pigato, donna di 65 anni sposata e con due figlie, ha perso la vita dopo esser stata travolta dalla sua automobile.

La 65enne era andata a far la spesa da sola, in linea a quanto disposto dalle indicazioni del decreto del Presidente del Consiglio che, limitando gli spostamenti da casa, ha l’obiettivo di evitare il contagio e la diffusione del Coronavirus. Una volta arrivata davanti casa, però, la signora, dopo esser scesa dalla macchina, aveva aperto il baule per prendere le buste della spesa.

Qualcosa deve essere andato per il verso sbagliato, probabilmente si era dimenticata di tirare il freno a mano, e a causa di questo il veicolo l’ha travolta, mortalmente. La donna, infatti, è stata schiacciata dalla macchina ed è morta sul colpo. Nulla ha potuto fare un vicino di casa che, affacciandosi alla finestra, aveva visto il baule aperto, presagio di qualcosa di strano. Arrivato in strada, la tragica scoperta con il corpo della donna esanime sull’asfalto.

Allo stesso modo è stato vano anche l’intervento dei soccorritori del 118, dell’automedica, dei carabinieri della Compagnia di Luino e dei vigili del fuoco. Grande il dolore della comunità lacustre, soprattutto sui social network, che ha dimostrato con tanti messaggi di cordoglio vicinanza ai familiari, al marito da tempo malato e alle due figlie rientrate dall’estero, dove vivono, per dare supporto e sostegno al padre in questo momento così difficile, anche a causa dell’emergenza che tutto il mondo sta vivendo.

Si tratta del terzo simile episodio in meno di un anno avvenuto nel territorio luinese: nel luglio scorso a perdere una gamba, in via Dumenza, era stato un 20enne che, sceso dall’auto dopo aver dimenticato di tirare il freno a mano era rimasto schiacciato dalla sua auto mentre stava andando a sbattere contro un muretto, così come avvenuto a fine gennaio a Castelveccana, dove una 42enne è stata travolta dal suo mezzo dopo aver parcheggiato la macchina in salita lungo una stradina vicino casa. In entrambe le circostanze, dopo mesi di operazioni, cure e fisioterapia, le due persone coinvolte si sono riprese.

Stessa sorte, purtroppo, non è capitata a Daniela Pigato.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127