Milano | 26 Marzo 2020

Coronavirus, dagli USA alla Lombardia 7 camion di attrezzature mediche

Gli aiuti sono stati inviati dalla base Camp Darby all'ospedale di Rho. Rizzi: "È la conferma delle ottime relazioni internazionali della Lombardia"

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Dopo le donazioni di materiale e l’arrivo di personale sanitario dalla Cina e da Cuba, continuano ad arrivare aiuti dall’estero per sostenere la lotta dell’Italia contro la diffusione del Coronavirus.

Questa volta la solidarietà arriva dagli Stati Uniti, che hanno inviato dalla base militare toscana di Camp Darby sette camion di attrezzature mediche.

Il prezioso materiale donato dalla Defense Security Cooperation Agency (DSCA) è stato consegnato all’ospedale di Rho. La spedizione ha incluso letti da ospedale, materassi, barelle, sedie a rotelle pieghevoli, armadietti medici e lenzuola.

“Ringraziamo per la vicinanza gli Stati Uniti d’America. Un Paese amico dell’Italia, amico della Lombardia” ha sottolineato Alan Christian Rizzi, sottosegretario regionale con delega ai Rapporti con le delegazioni internazionali. “La nostra Regione ha intessuto ottime relazioni in ogni parte del mondo – ha concluso – rapporti che in un momento di emergenza come questo si concretizzano in aiuti tanto concreti quanto importanti“.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127