Varese | 18 Marzo 2020

Imprese varesine ed export, nuovi strumenti online da Camera di Commercio

Per affrontare le restrizioni imposte dall'emergenza Coronavirus, l'ente camerale propone strumenti online per supportare le imprese in materia di export

Tempo medio di lettura: 2 minuti

In una situazione di indubbia difficoltà per il sistema economico, sono state 186 le imprese varesine collegate online in un webinar, promosso da Camera di Commercio, sulle novità 2020 in materia di export: dal rilascio dei certificati alla richiesta della qualifica di esportatore autorizzato.

“Il riscontro positivo di questa iniziativa – sottolinea il presidente della Camera di Commercio varesina, Fabio Lunghi – evidenzia lo sforzo continuo profuso dalle nostre imprese per andare avanti e la volontà di adattarsi alle opportunità che, pur in una congiuntura così aspra, offre la tecnologia. In tal senso, va anche l’impegno di Camera di Commercio per introdurre procedure interamente online così da supportare l’operatività delle imprese, nel pieno rispetto della normativa prevista in questa fase di allerta sanitaria. Il tutto monitorando il complesso dei provvedimenti nazionali e regionali per approntare al meglio ogni iniziativa necessaria, naturalmente coordinandoci con le altre Camere di Commercio lombarde”.

Ecco allora che l’ente di piazza Monte Grappa sta introducendo una modalità sperimentale per i certificati export. Un nuovo servizio, chiamato “Stampa in Azienda”, che consentirà di gestire completamente online la procedura per l’emissione in proprio dei certificati per l’esportazione. Già oggi la richiesta e il pagamento sono gestibili via internet e tra pochi giorni sarà possibile per l’impresa stamparli direttamente in sede. Certificati per l’esportazione che, a testimonianza della loro vitalità, le imprese varesine continuano a richiedere: negli ultimi dieci giorni dagli uffici della Camera di Commercio ne sono stati prodotti 1.124.

Nelle prossime settimane sono, poi, fissati dei nuovi webinar. Il primo appuntamento è per martedì 24 marzo alle 10 quando si svolgerà un seminario interattivo via web dedicato al tema Brexit: il Futuro dell’Interscambio Commerciale tra Italia e Regno Unito.

A seguire, ecco cinque iniziative, sempre sul web, realizzate in collaborazione con Unioncamere Lombardia nell’ambito del progetto SEI – Sostegno all’Export dell’Italia. Il 27 marzo e il 2 aprile si parlerà di Germania, con un approfondimento rispettivamente sul settore agroalimentare e su quello meccanico; una settimana dopo, giovedì 9 aprile, al centro dell’incontro virtuale ci sarà invece di nuovo il mercato del Regno Unito. Gli ultimi due appuntamenti sono previsti il 14 aprile, con un webinar dedicato al Nord America, e il 22 aprile, con un ultimo su Emirati Arabi Uniti e Paesi del Golfo. Tutte le informazioni e le modalità d’iscrizione sul sito della Camera di Commercio varesina.

Intanto, Camera di Commercio resta attiva grazie anche al ricorso allo smart working e, per organizzare al meglio il flusso degli utenti e tutelare il benessere di imprese e cittadini, invita ad accedere previo appuntamento allo sportello di Busto Arsizio, unico per ora aperto al pubblico (lunedì-venerdì, ore 8.15-12.45). Questo telefonando allo 0332 295318 per l’ufficio di Varese e allo 0332 295385 per quello di Busto Arsizio oppure inviando un’email all’indirizzo infopoint@va.camcom.it.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127