Alto Varesotto | 6 Marzo 2020

Il coronavirus ferma anche il Rally Internazionale dei Laghi

La gara varesina, in programma il 28 e 29 marzo, rientra nelle manifestazioni "colpite" dalle misure ministeriali. La società organizzatrice ragiona sulla nuova data

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Il ventinovesimo Rally Internazionale dei Laghi è rinviato a data da destinarsi. Il primo appuntamento della Coppa Rally di Zona, organizzato dall’Asd Rally dei Laghi, dovrà cambiare data a seguito delle ultime direttive dettate dall’emergenza Covid-19.

Non possiamo che prendere atto di queste disposizioni che stanno interessando tutto il mondo dello sport e dell’eventistica – spiega Andrea Sabella, a capo dell’associazione organizzatrice -. La normativa avrebbe anche consentito lo svolgimento della gara, purché l’organizzatore garantisse la totale assenza di pubblico ed un presidio medico atto a controllare piloti, tecnici ed accompagnatori”.

Parlando però di una manifestazione all’aria aperta, che si sviluppa in oltre duecento chilometri di strade montane, e che vanta una cornice di pubblico tale da essere considerata parte integrante dell’evento stesso, la scelta dell’Asd Rally dei Laghi è caduta ovviamente sulla sospensione.

Ci sarebbero poi stati i costi, pressoché impossibili, per sottoporre a test medici tutti i partecipanti – sottolinea ancora Sabella -. Non ci resta che alzare temporaneamente bandiera bianca come del resto hanno fatto tutti gli organizzatori che avevano a calendario una gara, da qui al 3 aprile”. Lo stesso Sabella ci tiene infine ad evidenziare che la gara non è annullata, bensì rinviata: “Ci stiamo confrontando con gli enti locali e con Aci Sport per capire quale sia la migliore ricollocazione. Gli appassionati varesini e non siano fiduciosi: il Rally Internazionale dei Laghi 2020 si farà“.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127