Busto Arisizio | 28 Febbraio 2020

Primo caso di coronavirus in provincia di Varese

A Busto Arsizio un uomo di 74 anni è risultato positivo ai test sul Covid-19. E' stato subito ricoverato presso il reparto Malattie infettive dell'ospedale della città

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

E’ Busto Arsizio la città in cui è stato riconosciuto il primo caso di coronavirus per la provincia di Varese. A comunicarlo è il consigliere regionale Emanuele Monti, con un breve videomessaggio appena pubblicato attraverso Facebook.

Un uomo di 74 anni è risultato positivo al Covid-19, circostanza che ha portato all’immediata attivazione del protocollo, a partire dal ricovero presso l’ospedale della città, nel reparto di Malattie infettive.

Contemporaneamente hanno preso il via le verifiche sulle persone entrate in contatto con il paziente, il cui percorso relazionale è ora al centro dell’attenzione dei medici. “La presa in carico del caso è avvenuta con estrema velocità e professionalità – fa sapere Monti, presidente della terza commissione Sanità e Politiche sociali di Regione Lombardia – tutti si sono mossi prontamente”.

Negli ospedali dell’alto Varesotto nessun caso di coronavirus è stato riconosciuto dal personale sanitario.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127