Brissago Valtravaglia | 1 Febbraio 2020

Suzuki, addio Nuova Jimny

Il noto autosalone del luinese spiega un'ultima novità, che lascerà a bocca aperta molti lettori, appassionati di fuori strada, attratti dall'ultima versione del mezzo

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Riceviamo e pubblichiamo una nota della CM Centro Autoveicoli, noto autosalone del luinese, che lascerà a bocca aperta molti lettori, appassionati di fuori strada, attratti dalla neonata ultima versione della Suzuki Jimny.

L’Autosalone multi-marche di Cipriano, dopo aver ideato uno speciale allestimento denominato “Rock Edition”, che ha fatto colpo sul mercato, sta consegnando in questi giorni gli ultimi esemplari in arrivo dal Sol Levante.

“Arriva lo stop a tutti i concessionari da Suzuki Italia”! E così, con una circolare datata 21 gennaio 2020, il noto marchio nipponico avverte tutti i rivenditori del blocco agli ordini per il mitico fuoristrada, dopo pochi mesi dal lancio del nuovo modello.

Il documento comunica quanto segue: “Ci troviamo a doverLe chiedere di terminare, con effetto immediato, la stipula di nuovi contratti su Suzuki Jimny. Le segnaliamo che non saremo in grado di soddisfare ulteriori ordini rispetto a quelli attualmente presenti a sistema”.

La motivazione di tale provvedimento non è ben precisata ma anticipata in una riga di sottotitolo: “Fine produzione dell’attuale versione di Jimny, per Europa causa norme sulla CO2”.

Magra consolazione quella riportata sul finale del documento: dopo un’analisi di allestimenti delle vetture e prezzi, verrà consentita la possibilità di riaprire gli ordini, ma solo per le versioni N1 (quindi autocarro 2 posti) con l’intento di consegnarle nel 2021.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127