Cassano Valcuvia | 23 Gennaio 2020

Il “Teatro costruttivo”, a Cassano Valcuvia vanno in scena i Lego

Si terrà domenica 26 gennaio, dalle 14 alle 20, l'iniziativa organizzata da Teatro Periferico con cui i mattoncini colorati più famosi al mondo diventano opere d’arte

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Domenica 26 gennaio si alza il sipario sul nuovo Teatro di Cassano Valcuvia. Non si tratta di una struttura alternativa all’originale sala in stile Liberty già presente nell’edificio del Municipio, bensì, di una sorprendente ricostruzione realizzata con i Lego, i famosi mattoncini a incastro che fanno giocare i bambini e rappresentano un divertente passatempo per molti adulti.

Autore della preziosa ricostruzione in scala 1:24, realizzata con 5.500 pezzi, è Silvano Premoselli del gruppo Adulti Fan del LEGO® Italia – RLOC, che per l’occasione condivide la scena, è proprio il caso di dirlo, con un’altra importante “Recognized LEGO Online Community” italiana che su Facebook spopola col nome di Fotografia Costruttiva.

Per un intero pomeriggio il Teatro Comunale di Cassano si trasformerà in un atelier d’arte, dove il pubblico potrà ammirare la giocosa scultura e le fotografie costruttive, ma anche inventare e realizzare una piccola scena con mattoncini e omini gialli messi a disposizione da Elledue Giocheria Varese e fotografarla all’interno del mini teatrino. Per chi preferisse realizzare a casa la propria scena teatrale ispirata al cinema, alla letteratura o di pura fantasia per poi fotografarla in teatro, le misure da rispettare sono quelle di un plate 16×16 e un’altezza massima di 10 cm.

L’iniziativa fa parte delle “Domeniche a teatro” ideate da Teatro Periferico, un programma di attività a ingresso libero per favorire l’incontro tra culture e diverse generazioni utilizzando il gioco, l’arte, la festa, coinvolgendo risorse del territorio e valorizzando gli spazi della cultura.

Cercando il perfetto incastro tra arte e gioco, è nata l’idea di far incontrare la peculiarità architettonica del teatrino cassanese con la maestria di Silvano Premoselli, milanese di origine e cuvegliese di adozione, che di recente è stato ospitato con un’altra sua scultura di mattoncini a Skaerbaek, in Danimarca, in un’importante convention che si tiene a pochi chilometri dall’azienda produttrice e che riunisce i responsabili delle RLOC di tutto il mondo. Nel nostro Paese, Adulti Fan del LEGO® Italia, di cui fa parte Silvano Premoselli, è stato il primo gruppo di “legomani” online riconosciuto ufficialmente dalla casa madre con oltre 10 mila iscritti che condividono immagini, esperienze e curiosità su set e pezzi rari.

L’altro co-organizzatore dell’iniziativa, il Gruppo Fotografia Costruttiva RLOC, invece, ha iniziato a collezionare like su Facebook nel 2017 quando il fondatore, Alessio Varisco, nato a Legnano e residente a Varese, ha creato un gruppo per far incontrare gli appassionati di fotografia che, come lui, si divertono a immortalare Minifigures® in giro per il mondo. Gli scatti in cui gli omini gialli prendono vita vengo realizzati all’aperto, in città o nella natura, oppure creando sofisticati still-life con luci ed effetti ottici per omaggiare icone del fumetto, del cinema e della televisione (le foto nell’articolo sono di Aroldo Pongetti). In poco tempo la galleria virtuale ha registrato migliaia di adesioni ed è approdata anch’essa nel mondo reale con una mostra di stampe, allestita per la prima volta a Lavena Ponte Tresa, alla quale sono seguite tante altre esposizioni in diverse regioni italiane e riconoscimenti da parte di pubblico e istituzioni.

L’esposizione e lo spazio gioco sono a ingresso libero, dalle 14 alle 20 presso il Teatro Comunale di Cassano Valcuvia che si trova in via IV Novembre, 4. Per maggiori informazioni: www.teatroperiferico.it, comunicazione@teatroperiferico.it

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127