Valganna | 20 Gennaio 2020

A Ghirla il battesimo ortodosso, in trenta si immergono nelle gelide acque del lago

Nonostante il freddo in tanti hanno sfidato le basse temperature. Il più piccolo ad immergersi aveva sette anni, quello più grande una settantina

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Un pomeriggio intenso e partecipato quello di ieri sul lago di Ghirla, in occasione del tradizionale battesimo ortodosso, per celebrare la ricorrenza delle acque sacre e rievocare quanto fatto da Gesù Cristo nel fiume Giordano, come avviene in tanti paesi est-europei e della Russia.

Nonostante il freddo invernale, incorniciato da una tenue luce del sole, gli animi dei numerosi partecipanti, quasi un centinaio, si sono scaldati. Solo una trentina di loro, però, ha deciso di immergersi nelle acque del lago per il tradizionale Battesimo di Cristo, celebrazione molto nota tra i fedeli della Chiesa d’Oriente. Così, dopo la messa celebrata da padre Vladimir Khomenko, è andato in scena il rito: per primo è stato proprio il sacerdote ad immergersi nelle acque gelide del lago, dopo aver recitato preghiere e canti.

Tre immersioni, seguite dal segno della croce, “con l’obiettivo di purificare lo spirito dai peccati”, come annunciato poco prima del “bagno” dalla guida spirituale della comunità ortodossa varesina. Il più piccolo fedele ad immergersi aveva 7 anni, mentre la persona più grande una settantina, provenienti da tanti paesi dell’Est europeo diversi, come la Serbia, la Moldavia, la Romania, la Grecia, la Russia, l’Ucraina, solo per citarne alcuni.

Fisico messo a dura prova quindi, con la fatica evidente nei volti di chi si è battezzato, ma la temperatura vicino allo zero non li ha fermati, e hanno voluto essere protagonisti di questo rito così antico quanto sacro. Una volta usciti dall’acqua, però, gli uomini con un costume e le donne con una tunica di lino, tutti sono corsi a rivestirsi, con la gioia nel cuore.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127