Varese | 14 Gennaio 2020

Gli allievi paracadutisti della provincia di Varese coronano il loro sogno

Sotto controllo militare guidato dall'istruttore Giuseppe Gallo, con l’aiuto del coadiutore Antonio Dipierro, in sei hanno ottenuto il prestigioso riconoscimento

Tempo medio di lettura: 2 minuti

In una giornata grigia e nuvolosa, il cielo della città di Reggio Emilia si è colorato di verde militare con le calotte dei paracadute dei nostri paracadutisti dell’associazione di Varese, guidata dal presidente Massimo Bianchi.

Dopo una giornata di attesa di miglioramento meteorologico, nel fine settimana del 23 novembre gli allievi del 2°corso 2019 di paracadutismo, sotto controllo militare guidato dall’istruttore Giuseppe Gallo, con l’aiuto del coadiutore Antonio Dipierro, rimandano il loro sogno dei lanci per motivi meteorologico in una nuova data dopo un solo lancio dei tre previsti per ottenere il brevetto di abilitazione al lancio.

Il corso, che prevede due mesi di formazione e di addestramento in una palestra della città e tre lanci con paracadute emisferico con fune di vincolo, ha permesso a sei nuovi allievi di partecipare alle lezioni per ottenere l’abilitazione al lancio con paracadute militare. L’associazione, da 65 anni attiva e presente sul nostro territorio, promuove ogni anno molte iniziative che coinvolgono gli allievi e gli associati con due corsi all’anno, aperto a tutti civili militari e forze dell’ordine.

Domenica 12 gennaio, in una giornata fredda ma primaverile, gli allievi hanno centrato tutti insieme il loro obiettivo, dopo una lunga attesa di miglioramento del tempo, ottenendo così ‘abilitazione al lancio terminando con i tre lanci.

Il presidente Massimo Bianchi fa i complimenti a tutti i ragazzi allievi paracadutisti, Paolo Bartoli, Mauro Cremna, Antonio Munafò, Kevin Nittoli e Nicola Palmieri, che hanno ottenuto l’ abilitazione al lancio e augura loro buona fortuna per il futuro. Rossano Bertani, invece, già paracadutista, ha ottenuto con i suoi lanci il “ricondizionamento”.

Il prossimo corso, che partirà il 13 febbraio, con la presentazione il 30 gennaio in sede a Varese, sarà come sempre aperto a tutti i civili e militari che vorranno provare l’emozione del volo. Si segnala che il corso dà l’opportunità, a chi volesse entrare nelle forze armate, di ottenere 1,5 punti utili per le graduatorie di ammissione.

È possibile richiedere informazioni sui prossimi corsi 2020 contattando la Sezione ANPD’I di Varese inviando una mail a info@paracadutistivarese.it.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127