Canton Ticino | 29 Dicembre 2019

Incendio in un edificio, arrestata una 28enne in Ticino

La donna, di cittadinanza svizzera, è accusata di incendio intenzionale. Nel rogo, avvenuto a Viganello, erano state fatte evacuare sette persone per precauzione

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

In relazione al principio di incendio avvenuto lo scorso 28 dicembre, poco prima delle 6.30, in uno stabile di via Merlina a Viganello, nel territorio luganese (Canton Ticino), il Ministero pubblico e la Polizia cantonale comunicano che è stata arrestata una 28enne cittadina svizzera domiciliata nel Luganese.

Il fumo si era rapidamente propagato all’interno dell’edificio, rendendo necessaria l’evacuazione a titolo precauzionale di sette persone, dopo l’intervento delle forze dell’ordine, dei soccorritori e dei pompieri ticinesi.

L’ipotesi di reato è quella di incendio intenzionale. L’inchiesta è coordinata dal Procuratore pubblico Pablo Fäh. Gli accertamenti per ricostruire l’esatta dinamica dei fatti proseguono.

Non verranno pertanto rilasciate ulteriori informazioni. (Foto di repertorio)

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127