Grantola | 29 Dicembre 2019

Grantola, il Comune regala ai bambini della scuola 150 borracce: “Un Natale più green”

Il sindaco Adriano Boscardin: "Orgoglioso delle persone elette con me, si danno da fare per migliorare il nostro paese guardando al futuro"

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Un bellissimo regalo quello dell’amministrazione comunale di Grantola ai 150 bambini della scuola dell’infanzia e della scuola primaria del paese, appartenente all’Istituto Comprensivo “Domenico Zuretti”, consegnato da Babbo Natale, durante l’ultimo giorno di scuola.

Con grande entusiasmo, soprattutto per i più piccoli, i bambini hanno aperto il dono e dentro hanno trovato un “pandorino”, una cioccolata e una borraccia in alluminio. Grazie ad un investimento di 610 euro il Comune ha così consegnato le borracce (300ml) ai propri studenti con l’obiettivo di incentivare la sostenibilità.

“L’iniziativa delle borracce – commenta il consigliere con delega ai rapporti tra amministrazione comunale e scuola, Giuseppe Calabrese – si aggancia al progetto ‘Green School’, al quale ha aderito l’Istituto Comprensivo da settembre, e con il quale sviluppiamo buone pratiche per il risparmio energetico e per il dimezzamento dello spreco alimentare. Il Comune, gestendo la scuola dell’infanzia e quella primaria, si è inserito e ha supportato questo impegno, facendo la propria parte. Era necessario eliminare l’uso delle bottigliette di plastica. Abbiamo dimostrato anche particolare attenzione alla mensa, con la collaborazione della ditta appaltatrice, la Sodexo, per avviare questo lavoro virtuoso, sperimentando anche la misurazione degli scarti e facendo capire ai piccoli l’importanza degli alimenti”.

A questo, poi, si aggiunge anche l’uso di posate in metallo, di piatti in moplen e di tovaglioli realizzati con carta riciclata, strumenti molto importanti per agevolare la raccolta differenziata e il riuso dei materiali, e l’uso di prodotti a chilometro zero, come il pane e la carne, acquistati dalla scuola da produttori locali.

Non solo, però, perché in ottica di risparmio energetico la giunta ha acquistato due caldaie di ultima generazione per la scuola dell’infanzia e per il Municipio, a dimostrazione dell’attenzione all’ambiente in un percorso intrapreso da anni.

“Sono soddisfatto del lavoro svolto – commenta il sindaco Adriano Boscardin -, orgoglioso delle persone elette con me, perché si stanno muovendo in modo egregio e si danno da fare per migliorare il nostro paese guardando al futuro. Un grazie per questo progetto non solo a Giuseppe Calabrese, ma anche al mio vice Raffaele Napolitano e al consigliere Davide Figini”.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127