EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Varese | 22 Dicembre 2019

I Mastini Varese festeggiano il Natale: vittoria pesante ad Appiano, vale la vetta

Successo per 3-1 sul ghiaccio altoatesino grazie ad una grande prova di Ross Tedesco. Merano agganciato in cima alla classifica, si torna sul ghiaccio il 28 a Cavalese

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Vittoria per 3 a 1 che riporta i Mastini in vetta alla classifica dove la squadra aggancia il Merano (almeno temporaneamente). Assenti Odoni e Teruggia, i gialloneri confermano un discreto momento di forma e trovano punti pesanti sul ghiaccio altoatesino di Appiano.

Primo tempo di grande ritmo con netta prevalenza territoriale dei Mastini che chiamano subito in causa Peiti in più occasioni. Il Varese va vicino al vantaggio con M. Borghi e poi con Franchini. Sono diverse le situazioni interessanti che si creano per i gialloneri nel terzo di attacco, ma Peiti nega la rete a tutti. Quando non ci arriva, è il palo a respingere la conclusione di Franchini.

La rete per i varesini arriva con Ross Tedesco che trova lo spiraglio per partire e superare con un delicato tocco il goalie. I pericoli più grandi per Varese giungono nell’ultimo minuto di tempo, quando la difesa allenta con un po’ di anticipo la pressione.
L’Appiano rientra in campo più aggressivo e nel primo minuto e mezzo schiaccia i gialloneri, ma nel momento più complicato Ross Tedesco raddoppia in contropiede.

Questa rete cambia i piani alla formazione di casa, la quale fatica a trovare continuità e fluidità di gioco. I Mastini non ne approfittano, nonostante le occasioni fiocchino davanti alla gabbia di Peiti, che si conferma sempre superlativo. Negli ultimi 5′ del periodo Varese arretra un po’ troppo e subisce la rete di Maino, con Tura ingannato da un rimbalzo del disco proprio davanti a lui. Negli ultimi secondi di tempo una carica allo stesso portiere giallonero rimescola le carte e Varese, che già stava difendendo in 3 contro 5 si trova a giocare ancora con l’inferiorità a inizio di terzo periodo. Poco prima, nonostante la doppia inferiorità, Tedesco fallisce a tu per tu con il portiere avversario il tris. La situazione identica si ripresenta in doppia inferiorità all’inizio del nuovo drittel e questa volta il canadese giallonero non fallisce.

I Mastini tengono, Tura sale in cattedra e si conferma protagonista quando sollecitato dalle conclusioni avversarie. Peiti, dal canto suo chiude ogni spiraglio e i Mastini non riescono ad allungare. Vittoria pesante che riporta i Mastini avanti, insieme al Merano.

Il team varesino tornerà sul ghiaccio il 28 dicembre alle ore 20.30 per la trasferta di Cavalese (TN).

Appiano – Mastini Varese 1 – 3 (0:1 1:1 0:1)
13’50” (MV) Ross Tedesco (Schina), 21’27” (MV) Ross Tedesco (Re, Vanetti), 36’13” (A) Maino (Spoegler), 40’19” (MV) Ross Tedesco (Re) SH2
APPIANO: 32 Peiti (29 Gaiser), 6 Pichler, 9 Dellagiacoma, 19 Unterrainer, 24 Gamper, 71 Hofer, 75 Spitaler, 92 Pelletier, 3 Platzer, 12 M. Mair, 13 Maino, 20 Engl, 21 L. Mair, 50 Spoegler, 76 Pajic, 80 Jaitner, 85 Scelfo, 88 Galimberti, 91 Tombolato. Coach: Giovanni Marchetti
MASTINI VARESE: 65 Tura (33 Menguzzato), 3 Schina, 5 Re, 20 Cecere, 22. E. Mazzacane, 34 F. Borghi, 90 Ilic, 64 Lo Russo, 4 Perna, 6 Ross Tedesco, 12 Franchini, 16 Vanetti, 17 Andreoni, 21 M. Mazzacane, 23 M. Borghi, 32 P. Borghi, 74 Asinelli, 88 Privitera, 91 Raimondi. Coach: Massimo Da Rin

(Foto © Tatiana Munerato)

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127