Varese | 14 Dicembre 2019

Varese, nasce il Pronto Soccorso Pediatrico dell’Ospedale Del Ponte

Tanti i presenti questa mattina a Varese, per un grande risultato del quale tutte le istituzioni, la direziona sanitaria e le autorità hanno dimostrato soddisfazione

Tempo medio di lettura: 3 minuti

È stato inaugurato questa mattina, sabato 14 dicembre, il nuovo Pronto Soccorso Pediatrico che accoglierà tutti i bambini che già si rivolgono al Punto di Primo Intervento Pediatrico (circa 13.000 all’anno, in crescita) e, sempre di più, i bambini che sono accolti al Pronto Soccorso dell’Ospedale di Varese (circa 2300 all’anno).

Si trova al piano meno uno del Padiglione Michelangelo (piano terra per chi entra da via Buonarroti). Colpisce innanzitutto per la bellezza e la vivacità degli ambienti, resi accoglienti grazie alla Fondazione Il Ponte del Sorriso. Ma, a determinare un vero salto di qualità, è l’organizzazione del servizio assistenziale che esso consente.

Decisiva è la presenza del triage, ma anche di una sala dedicata ai codici rossi e una dedicata ai codici gialli. C’è poi un locale dotato di quattro postazioni per l’Osservazione Breve Intensiva, dove i piccoli pazienti vengono monitorati per un periodo che va dalle 6 alla 36 ore.

Nel Pronto Soccorso Pediatrico lavorerà un’èquipe medica e infermieristica dedicata e formata specificamente per la gestione delle urgenze ed emergenze pediatriche, che si prenderà cura dei bambini con problemi di tipo medico-internistico e chirurgico, grazie alla sinergia con tutti gli specialisti in servizio all’Ospedale Del Ponte e nel vicino Ospedale di Circolo.

La nuova radiologia, invece, si colloca tutta in un unico piano, al piano meno uno del Padiglione Michelangelo (piano terra per chi entra da via Buonarroti), in posizione complanare rispetto al Pronto Soccorso Pediatrico e collegata con un percorso verticale diretto alla Terapia Intensiva Pediatrica, alla Terapia Intensiva neonatale e Neonatologia, alla Neuropsichiatria infantile, alla Ginecologia e alla Pediatria. Questa posizione facilita i percorsi diagnostico-terapeutici sia dei pazienti, sia degli operatori. Inoltre, la nuova radiologia può contare su un parco macchine completo di ottimo livello

Il Pronto Soccorso è un servizio strategico per tutti gli Ospedali. Il nostro è bellissimo!”. Ha esordito così la Dott.ssa Anna Iadini, Direttore Medico dell’Ospedale Del Ponte introducendo l’inaugurazione del nuovo Pronto Soccorso pediatrico e della nuova radiologia dell’Ospedale Del Ponte.

Il Dg Bonelli ha ripercorso la storia dell’Ospedale Del Ponte e, in particolare, del progetto voluto dalla Città e da Regione Lombardia per realizzare a Varese un polo di riferimento regionale e nazionale per la donna e il bambino. “Un progetto che si sta completando: l’appuntamento è in primavera con l’inaugurazione della Terapia Intensiva Pediatrica”.

L’assessore regionale Gallera ha sottolineato la volontà di regione Lombardia di realizzare a Varese un Ospedale per curare i bambini. “Sono il nostro futuro. Grazie ad un investimento di oltre 40 milioni, di cui oltre 8 milioni per il personale, questo è uno dei cinque Pronto Soccorso Pediatrici della Lombardia. Anzi, questo è così bello che può essere considerato addirittura il migliore”. “Questo è il Pronto Soccorso pediatrico più bello d’Italia – ha ribadito Emanuele Monti, Presidente della Commissione Sanità di Regione Lombardia -. E ora via al terzo lotto” (Qui un approfondimento sui prossimi lavori).

“Si è deciso di investire qui perché ci lavorava e ci lavora personale davvero meritevole – ha ricordato il Presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana -. E ora avanti, perché questo Ospedale deve diventare un hub di primo livello per la donna e per il bambino: lo vuole la Città e lo vuole la Regione”.

A rappresentare la Città di Varese, il sindaco Davide Galimberti, felice di indossare la fascia tricolore in questa occasione: “Questo luogo lo merita davvero per come riesce e combinare tecnologia, scienza, logistica e grande umanità. La si riscontra appena entrati. Questo è un grande progetto partecipato”.

Contentissimi per il traguardo raggiunto anche il professor Massimo Agosti e il dottor Leonardo Callegari, Direttore del Dipartimento della Donna e del Bambino il primo, Direttore dalle Radiologia del Del Ponte il secondo. “Noi, – ha detto il Prof. Agosti chiamando accanto a sé la Dott.ssa Anna Plebani, Responsabile del Pronto Soccorso Pediatrico – personale sanitario, abbiamo lavorato da tempo per prepararci e per preparare questo risultato. Siamo impegnati quotidianamente ad offrire un servizio di altissimo livello perchè siamo un gruppo preparato, motivato e pieno di entusiasmo”. “E’ un risultato eccezionale – ha sottolineato il Dott. Callegari – Una radiologia fantastica per logistica e tecnologia. io e i miei eccezionali colleghi siamo pronti a farla crescere”.

La presidente della Fondazione “Il Ponte del Sorriso” ha spiegato come leggere i disegni alle pareti ricordando che i colori possono davvero fare la differenza: “Innescano una relazione positiva con l’ambiente: non amplificano le ansie, le contengono. Dobbiamo mettere il bambino al centro del percorso di cura”.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127