Cuveglio | 7 Dicembre 2019

Carenza di acqua a Cuveglio, “Chiediamo un incontro straordinario al sindaco”

La richiesta è stata protocollata in Comune venerdì pomeriggio dalla minoranza: a Cavona interruzioni episodiche, a Vergobbio irregolarità cronica nella distribuzione

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Nonostante le abbondanti piogge di novembre, numerose sono state le segnalazioni da parte dei cittadini di Cuveglio, nello specifico tra le frazione di Cavona e Vergobbia, riguardanti criticità legate alla fornitura idrica in tante case. Diversi, infatti, gli episodi di cali di pressione, carenza e sospensione temporanea d’erogazione dell’acqua in alcune aree del paese.

Per questa ragione, il gruppo di minoranza “Cuveglio al Centro” con i consiglieri Maurizio Molinari e Matteo Castelli (membro esterno), in veste di componenti della “Commissione Lavori Pubblici, Urbanistica, viabilità, ecologia ed ambiente”, hanno richiesto ufficialmente la convocazione urgente di una commissione consiliare sullo stato della rete idrica.

La richiesta prevede un incontro il sindaco o un suo delegato, insieme al responsabile del Settore Tecnico al fine di ottenere diversi chiarimenti: la minoranza vuole conoscere il numero di episodi di sospensione della fornitura dell’acqua verificatisi negli anni 2018-2019 (espresso in giorni), per quali cause (e relativo esito analisi) e con quali tempi di sospensione (espresso in giorni).

Allo stesso modo i membri della Commissione chiedono come l’amministrazione abbia “intenzione di agire per affrontare questa problematica e porre definitivo rimedio ai disservizi”, ma allo stesso tempo quale sia il “piano d’azione a breve termine per supplire temporaneamente ai continui disagi”. Oltre a questo, poi, la minoranza chiede “quali siano le attuali tariffe di depurazione dell’acqua ed eventuali adeguamenti” e se “è prevista una qualche facoltà di rivalsa per il cittadino in casi di prolungata impossibilità di usufruire del servizio: quali sono le condizioni e le modalità di esercizio”.

Da parte sua, invece, il sindaco Francesco Paglia ha annunciato di aver già inviato la documentazione tecnica ai tecnici Ato, con l’obiettivo di definire un piano operativo che sarà successivamente trasmetto ad Alfa, società che realizzare l’intervento. Nei prossimi mesi, probabilmente, oltre agli incontri si avvierà il progetto, che potrebbe anche portare alla realizzazione di un nuovo pozzo.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127