Ticino | 2 Dicembre 2019

Furti con scasso in Ticino, tre persone in manette

Arrestati un 40enne, un 26enne e un 24enne, tutti residenti in Italia. Gli episodi risalgono alle scorse settimane, la refurtiva rinvenuta nell'auto usata per i colpi

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Nella giornata di venerdì tre persone sono state arrestate a margine di un’attività investigativa condotta dalla Polizia cantonale, dai colleghi della Polizia Città di Lugano e dalle Guardie di confine.

Si tratta di un 40enne ecuadoregno e di una coppia di cileni, un 26enne e un 24enne, tutti residenti in Italia e finiti in manette per una serie di furti con scasso in abitazioni. Tutti episodi avvenuti nelle ultime settimane in Ticino.

Decisiva ai fini delle indagini la perquisizione della vettura in uso al gruppo, dove gli inquirenti hanno ritrovato parte della refurtiva, tra cui denaro e gioielli.

Diverse le ipotesi di reato: ripetuto furto aggravato, ripetuto danneggiamento, ripetuta violazione di domicilio, ma anche infrazione alla Legge federale sugli stranieri, con l’integrazione e contravvenzione alla Legge sugli stupefacenti.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127