EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Lavena Ponte Tresa | 18 Novembre 2019

Caos a Lavena Ponte Tresa, Mastromarino manda via dalla giunta la vicesindaco Mina

I due diretti interessati non riferiscono oltre. Domani atteso comunicato dal primo cittadino, nominato vicesindaco Pasqualino D'Agostino. In giunta entra Silvia Zocchi

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Un rapporto difficile, quello tra il sindaco Massimo Mastromarino e la vicesindaco Grazia Donata Mina sin dall’inizio della campagna elettorale, nel lontano 2016, quando insieme era riusciti a sconfiggere la lista uscente, guidata dall’avvocatessa Vanessa Provini.

Oggi a distanza di tre anni e mezzo, però, un fulmine a ciel sereno ha svegliato la comunità di Lavena Ponte Tresa, subito dopo un post su Facebook pubblicato dall’ex sindaco Pietro Roncoroni, che ha posto l’attenzione sull’accaduto: sull’albo pretorio del Comune, infatti, è comparsa la revoca delle deleghe a vicesindaco e ad assessore comunale per Grazia Donata Mina, nonché quale componente della giunta comunale.

Nel documento pubblicato si legge che, “in relazione alle recenti comunicazioni intercorse, è venuto meno il necessario rapporto di fiducia e di collaborazione all’interno della Giunta, ritenuto pertanto di revocare l’incarico di assessore e vicesindaco alla signora Grazia Donata Mina“. L’ex vicesindaca è ritenuta da Mastromarino non idonea “a rappresentare gli indirizzi della maggioranza politico amministrativa a e perseguirne gli obiettivi programmatici, ma in ogni caso” la decisione “non è da intendersi riferita a valutazioni afferenti qualità personali o professionali della revocanda assessore, né è da intendersi sanzionatorio”.

Da quanto si apprende la maggioranza è compatta e il sindaco Mastromarino ha già annunciato la composizione della nuova giunta. A ricevere l’incarico di vicesindaco è il dottor Pasqualino D’Agostino, con deleghe a Servizi alla Persona, Politiche e Servizi Sociali, Coordinamento socio-sanitario integrato, Sostenibilità e Tutela dell’Ambiente, Ecologia, Programmazione e Gestione risorse idriche, Depurazione. Ad entrare in giunta, invece, è Silvia Zocchi, assessore con delega delle funzioni relative ad uffici e servizi relativi a Politiche educative e scolastiche, Servizi correlati all’offerta scolastica, Solidarietà e Inclusione Sociale, Rapporti Istituzionali.

Confermati in giunta, invece, l’assessore Giuseppe Pellegrino, con deleghe a Territorio e difesa del suolo, Urbanistica, Edilizia Privata e Programmazione Opere Pubbliche, Manutenzione Stabili e Patrimonio, Associazionismo e Tempo Libero, e l’assessore Valentina Boniotto, con deleghe a Cultura e Identità locale, Promozione T uristica, Promozione e Sviluppo Attività Sportive, Comunicazione e Politiche Giovanili.

La comunicazione del provvedimento sarà comunicata in consiglio comunale nella prima seduta utile e, per conoscenza, anche al Prefetto di Varese, Enrico Ricci.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127