Germignaga | 7 Novembre 2019

Germignaga, al Teatro Italia lo spettacolo “Babbo lori dei Palloncini”

L'appuntamento è per sabato 9 novembre, alle ore 21, con la commedia in tre atti di Roberto Zago, dalla regia di Paolo Zago. Ecco la trama dello spettacolo

Sabato 9 novembre al Cinema Teatro Italia di Germignaga, sito in via Mameli 20, la compagna teatrale “Lu.Pi. Ma. Leoni” di Milano è in scena con un magico, surreale, divertente ed emozionante spettacolo teatrale, una commedia in tre atti del 1961.

Si tratta di “Babbo lori dei Palloncini” di Roberto Zago, dalla regia di Paolo Zago, autore di circa 100 testi tra commedie e drammi, in lingua e dialetto, attore e regista in oltre 130 spettacoli della Compagnia dei Giovani.

La tramaQuesta commedia è un intreccio di fiaba e realtà, commozione e comicità, la trama è di una semplicità affascinante. Attorno ad essa gravitano sequenze che, attraverso molteplici legami buffi, giocosi, spiritosi, commoventi, acuiscono la sensibilità e stimolano la riflessione dei giovani spettatori per i quali, particolarmente, è adatto questo lavoro. Babbo Lori vive in una casetta, un tempo isolata, ora a ridosso di un palazzo modernissimo recentemente costruito senza tenere conto delle distanze prescritte dalla legge. Ma il proprietario dell’edificio è un granuto commendatore che, ovviamente, ha dispensato a destra e a manca le ben note bustarelle. Babbo Lori è un tipo molto originale. Nella sua camera, della quale vieta rigorosamente l’accesso a chicchessia, al posto del soffitto c’è il cielo aperto… Ospiti di Babbo Lori sono una compagnia teatrale al completo.

Non manca Arlecchino, furbo, arguto, semplice, buono e pauroso, ma anche curioso e “quella stanza proibita” ha un maledetto fascino su di lui. La compagnia teatrale recita all’aperto a fianco della casetta e danno fastidio ai signori del palazzo modernissimo. Il Commendatore riesce a far mandare a Babbo Lori una diffida e un’ingiunzione a sgomberare la casetta perché verrà abbattuta. Tutti i commedianti sono in allarme, ma Babbo Lori non se la piglia; Arlecchino ci scherza sopra e una sera che Babbo Lori non c’è, tentato, entra nella camera proibita. Delusione! Non ci trova che un letto e una sedia con appeso allo schienale un palloncino. Babbo Lori torna, scopre Arlecchino e gli dice che domani dovrà dire ai suoi amici che dovranno andarsene per colpa della sua curiosità. Arlecchino non sa più cosa dire per farsi perdonare, ma tanto fa che Babbo Lori lo perdona e gli racconta il suo segreto… La narrazione…. la prigione per Babbo Lori… i palloncini… la rivolta dei bambini… e il finale commovente.

Lo spettacolo, adatto a tutte le età, si inserisce benissimo nella decima Rassegna Teatrale Germignaghese, egida Gruppo Attività Teatrale Amatoriale Lombardia.  Al termine della serata verrà distribuito il Calendario Teatrale 2020.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127