Cuveglio | 7 Novembre 2019

Cuveglio guarda al futuro e presenta i progetti ai propri cittadini

Tanti i temi affrontati nella serata di ieri davanti alla comunità valcuviana, un momento per confrontarsi e parlare delle nuove sfide che coinvolgeranno gli abitanti

Nell’incontro con la cittadinanza di ieri, mercoledì 6 novembre, l’amministrazione comunale di Cuveglio, guidata dal sindaco Francesco Paglia, ha illustrato a grandi linee le principali attività concluse ed “in fase di realizzazione”, presentando tanti progetti davanti ai propri cittadini.

Si è parlato della messa a norma della sala polivalente, del servizio al poliambulatorio “passato” da Agrisol alla Cooperativa Marta con incremento delle visite specialistiche, dello studio della fognatura di Vergobbio e della carenza di acqua in alcuni punti della stessa frazione, del depuratore di Cavona e del nuovo pozzo per l’acqua sempre a Cavona.

Inoltre, sono stati illustrati alcuni temi, quali lo studio della rotonda al semaforo sulla statale 394, del progetto coworking per giovani, del recupero di aree dismesse e di altro ancora. Sono stati presentati anche costi per la realizzazione delle opere sopra citate, come pure per lavori straordinari alle scuole (bagni e recupero aule), per marciapiedi ed asfaltature ed illuminazione pubblica.

Per il territorio, per l’ecologia e la cultura si è parlato del mercatino a km0, del Museo Indiano (oramai a livello nazionale), della sensibilizzazione all’ecologia nelle scuole, e di tutte le iniziative delle varie associazioni locali che hanno avuto il patrocinio del Comune.

Ultimi argomenti sono stati i servizi alle famiglie per Pre e Post scuola (Infanzia e Primaria) e il trasposto scolastico per tutti i plessi. Corso di Inglese all’Infanzia e corso di Italiano per donne arabe sono stati altri esempi. Infine il sostegno con diversi progetti, ma anche economicamente, per le problematiche sociali a minori, studenti, famiglie, disabili ed anziani.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127