Busto Arsizio | 8 Ottobre 2019

#Failasceltagiusta: torna il Salone di mestieri e professioni per gli studenti varesini

Da oggi martedì 8 a sabato 12 ottobre a MalpensaFiere, l'evento dedicato all’orientamento, un aiuto agli studenti di seconda e terza media per una scelta consapevole

Tempo medio di lettura: 3 minuti

È un impegno che, all’inizio del 2020, vedrà coinvolti quasi 9mila studenti varesini: per loro, la scelta della scuola superiore è un passaggio delicato e, al tempo stesso, significativo per il proprio futuro. Da qui, la necessità di metterli nelle condizioni migliori per operare una decisione al meglio consapevole.

Dopo i riscontri positivi dell’edizione 2018, torna a MalpensaFiere da oggi martedì 8 a sabato 12 ottobre il “Salone dei Mestieri e delle Professioni”, evento promosso dalla rete delle scuole superiori con l’Ufficio Scolastico Territoriale e il contributo della Camera di Commercio e la Provincia di Varese.

“Anche quest’anno, quindi – sottolinea il presidente della Camera di Commercio, Fabio Lunghi – accogliamo negli spazi del nostro centro espositivo polifunzionale di Busto Arsizio le ragazze e i ragazzi della seconda e terza media, con il loro entusiasmo e la loro voglia di dare uno sguardo al proprio futuro professionale”.

Un’iniziativa di rilievo, per giovani che si stanno accostando alle scuole superiori. “In collaborazione con i due ambiti in cui è articolato il nostro territorio – sono parole del dirigente dell’Ufficio Scolastico, Giuseppe Carcano –, l’abbiamo promossa nella consapevolezza dell’importanza, per la scelta degli studi superiori, del supporto alle famiglie e alle stesse scuole del primo ciclo. L’offerta formativa della nostra provincia è ricca e articolata: occorre quindi garantire le migliori opportunità nella ricerca di informazioni. Il tutto per una scelta consapevole, che permetta l’incontro fra i talenti di ognuno e le richieste della società e delle aziende”.

Il Salone vuole infatti essere l’occasione offerta agli studenti di entrare in contatto con quel “fare” che è proprio del mondo del lavoro, così da aiutarli a comprendere le proprie motivazioni e le proprie attitudini. L’obiettivo, quindi, è quello di permettere alle ragazze e ai ragazzi di acquisire maggiore consapevolezza in una scelta che riguarda ben 24 macro aree professionali, con al loro interno diversi indirizzi di studio. Non mancheranno, poi, gli spazi per le famiglie di accesso libero al Salone i pomeriggi di mercoledì e venerdì oltre che la mattina di sabato 12 ottobre.

“Crediamo che l’orientamento professionale – riprende Fabio Lunghi – rappresenti una delle chiavi di volta per far avvicinare il mondo della scuola a quello del lavoro. È decisivo per il futuro socio-economico del “Sistema Varese” trovare una sintesi efficace tra l’offerta di concrete opportunità di crescita professionale per i nostri giovani e l’opportunità per le imprese di avere a disposizione risorse umane con le qualifiche e le competenze che servono loro per crescere su mercati ormai globali”.

Tra i contributi della Camera di Commercio, in sinergia con associazioni di categoria e ordini professionali, la realizzazione di un agile video, destinato appunto ai ragazzi partecipanti al “Salone dei Mestieri e delle Professioni”, dove la “passione del fare” è raccontata grazie a testimonianze raccolte tra operatori economici della nostra provincia. Non mancherà poi la pubblicazione #Failasceltagiusta, curata sempre dalla Camera di Commercio, che offre una panoramica sulla situazione occupazionale declinata nei diversi comparti dell’economia varesina e degli approfondimenti su professioni e competenze ricercate dalle aziende.

Crediamo nel valore della formazione tecnica e professionale, dove il nostro territorio presenta livelli di eccellenza. Ecco perché investiamo risorse per scardinare i pregiudizi che sussistono su questi modelli formativi” dice Emanuele Antonelli, presidente di una Provincia di Varese che da anni lavora con gli stakeholder del territorio per favorire scelte scolastiche che valorizzino le competenze e le vocazioni tecniche e professionali del nostro sistema economico.

Sono incoraggianti i dati degli istituti tecnici, sia in relazione ai diplomati a giugno, sia per quanto riguarda gli iscritti all’anno scolastico appena avviato”, ricorda il consigliere provinciale delegato all’Istruzione, Mattia Premazzi. “Siamo fiduciosi che, anche grazie a iniziative come questa di MalpensaFiere, le famiglie e i ragazzi riescano a scoprire quanto possa essere interessante e creativo il mondo delle professioni”.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127