Canton Ticino | 30 Settembre 2019

Ticino: precipita in montagna da 55 metri, muore un’escursionista 66enne

Sul posto sono intervenuti agenti della Polizia cantonale e i soccorritori della Rega, che non hanno potuto far altro che constatarne la morte e recuperare la salma

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Oggi, lunedì 30 settembre, poco prima delle 13 a Personico in Val d’Ambra (Valle Leventina – Canton Ticno), lungo il sentiero che conduce al rifugio Tecc Stevan, vi è stato un grave infortunio, che ha coinvolto tragicamente una donna di 66 anni.

Per cause che l’inchiesta di polizia dovrà stabilire, la 66enne, un’escursionista svizzera domiciliata nel Luganese, è rimasta vittima di una caduta, di circa 55 metri, a 960 metri di quota.

Sul posto sono intervenuti agenti della Polizia cantonale e i soccorritori della Rega, che non hanno potuto far altro che constatarne la morte e recuperare la salma. Per prestare sostegno psicologico è stato richiesto l’intervento del Care Team.

A comunicarlo la Polizia cantonale.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127