Laveno Mombello | 20 Settembre 2019

Sempre più cultura e arte: nasce la Delegazione FAI Valcuvia, Luino e Verbano Orientale

Svelata ieri a Laveno Mombello la nuova delegazione FAI che lavorerà sul nostro territorio. La capo delegazione Passera: "Crediamo molto in questo progetto"

Tempo medio di lettura: 2 minuti

È nata ufficialmente ieri pomeriggio la Delegazione FAI Valcuvia, Luino e Verbano Orientale, in occasione della presentazione al pubblico, avvenuta nella splendida cornice di Villa de Angeli-Frua, sede del Comune di Laveno Mombello, che ha visto la partecipazioni di tutti i membri di questa nuova realtà territoriale, che andrà a sviluppare un piano di valorizzazione dei beni culturali ed artistici e di tutto il patrimonio ambientale nell’alto Varesotto.

Madrina dell’evento è stata la capo delegazione, Marilena Passera, che ha fatto gli onori di casa insieme al sindaco Ercole Ielmini, presentando tutti i membri della nuova delegazione, che si va ad aggiungere a quella varesina per dare supporto e rendere più capillare l’attività del FAI.

“Le associazioni sono un patrimonio da tutelare – ha commentato Ielmini -, e penso siano fondamentali questi corpi intermedi tra amministrazioni pubbliche e cittadini. Conosco il FAI e il valore del loro lavoro, sono sicuro che darà moltissimo alla nostra zona. Noi sin da subito, come già comunicato, siamo disponibili a collaborare a qualsiasi tipo di sinergia. Siamo aperti ad ogni loro richiesta, che proveremo a soddisfare nel limite del possibile”.

Presenti anche il presidente FAI Lombardia, Andrea Rurale, accompagnato da una delle due vicepresidentesse, Silvia Pacces Sardi, che hanno salutato con orgoglio la nascita di questa nuova delegazione in provincia di Varese. “Il FAI è una presenza qualificata nel territorio italiano, dimostrazione ne è che la fondazione collabora sempre con i Comuni e i giudizi sono sempre positivi, a prescindere dal colore politico”, ha spiegato il presidente lombardo.

“In Lombardia abbiamo numerosi iscritti e la nascita di questa nuova delegazione deriva dalla volontà di un gruppo interno alla delegazione di Varese – continua Rurale -. Le iniziative organizzate qui hanno da sempre un grande successo, anche grazie alla determinazione di Marilena (Passera, ndr), che da anni ci segue anche a livello regionale, soprattutto nel coordinamento scuole. Daremo loro tutto il supporto possibile nella gestione dei beni e per l’organizzazione delle attività. Auspico una grande collaborazione con gli enti a tutti i livelli”.

Tra il pubblico presenti tanti rappresentanti dei Comuni della zona, da Luino a Maccagno con Pino e Veddasca, fino a Germignaga, Cunardo, Cuveglio, Orino ed anche Sesto Calende. Oltre a loro anche i Lions di Luino, quelli di Valganna e la dirigente scolastica del Liceo Scientifico “Vittorio Sereni”, Maria Luisa Patrizi.

Oltre alla loro presenza, Marilena Passera ha dato spazio ai componenti della nuova delegazione, svelando tutti i ruoli e dandogli la possibilità di intervenire per spiegare il loro impegno nel FAI. Un team eterogeneo, composto da nuove leve e da volontari di esperienza, tutti con l’intento di dare maggior linfa al FAI anche sul territorio.

Si sono presentati uno alla volta: il vicecapo delegazione, Federico Crimi, il delegato alla comunicazione Mattia Billiato, la delegata alle scuole Giorgia Tavernini, la “jolly”, così si è definita, Silvana Lalicata, il tesoriere Maurizio Pesenti, la segretaria Isabella Santulli, i due delegati all’ambiente e al paesaggio, Maurizio Miozzi e Giuseppe Arioli, l’architetto Gigi Bellaria, Fabio Giacometti e, infine, il neo membro Davide Losito.

“Crediamo molto in questo progetto – ha commentato infine Marilena Passera -, che inauguriamo dopo quasi quattro anni di lavoro nel gruppo di Varese. Ora speriamo di trovare altri volontari perchè il nostro territorio è molto interessante e meraviglioso. Per questo abbiamo bisogno di forze nuove, soprattutto giovani, per continuare ad alimentare la grande opera del FAI anche nella nostra zona, con eventi ed iniziative da proporre a tutta la comunità”.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127