Luino | 7 Settembre 2019

Luino, “Sport senza Barriere”: Polizia, Carabinieri, Finanza e Procura protagonisti del torneo interforze

Il torneo di beach soccer vinto dalla Polizia, dietro i carabinieri e la Procura. Quelli di ping pong e basket, invece, conquistati dalla Guardia di Finanza

Tempo medio di lettura: 1 minuto

Dopo la conferenza stampa di giovedì, che ha dato il via alla manifestazione con la presentazione del programma, “Sport senza Barriere” è entrata nel vivo nel pomeriggio di ieri grazie al torneo interforze, che si è disputato tra l’oratorio San Luigi e il PalaBetulle.

Ad affrontarsi in diverse discipline, come beach soccer, ping pong e basket, sono state le squadre della Procura di Varese, con i pm Flavio Ricci e Lorenzo Dalla Palma, insieme a tre ufficiali della Finanza, la Polizia di Stato, i Carabinieri e la Guardia di Finanza. Se il torneo di beach soccer è stato vinto dalla Polizia, che in finale ha battuto i carabinieri, terzo il team della Procura, quelli di ping pong e basket, invece, sono stati conquistati dalla Guardia di Finanza.

Nonostante le leggere precipitazioni e il calo delle temperature, i partecipanti si sono dati filo da torcere durante le partite e le gare organizzate, condividendo l’obiettivo di un intero weekend, vale a dire quello di abbattere qualsiasi tipo di barriera e sensibilizzare tutta la popolazione all’importanza dell’inclusione sociale.

La manifestazione, che è ripartita ufficialmente questa mattina, continuerà nel corso della giornata di oggi e di domani, quando a gareggiare e cimentarsi in tanti ed eterogenei sport saranno numerosi atleti che provengono da tutta Italia.

Per consultare l’intero programma del weekend, cliccare qui, mentre per le foto del torneo interforze cliccare qui.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127