Castelveccana | 30 Agosto 2019

Castelveccana, nuove regole per le piscine fuori terra

Se ne discuterà a settembre in consiglio comunale, dopo l'emergenza idrica verificatasi ad inizio agosto nelle frazioni. Le vasche dovranno essere denunciate

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Novità in arrivo a Castelveccana per quanto riguarda il regolamento idrico del paese, con due ulteriori articoli che andranno a migliorare la gestione delle risorse in seguito ad alcuni episodi verificatisi durante l’estate, alla base di disagi non indifferenti che hanno coinvolto diversi cittadini.

A parlarne oggi è il quotidiano La Prealpina, in riferimento a quanto avvenuto ad inizio agosto in alcune frazioni, rimaste letteralmente a secco a causa di un consumo anomalo, che ha costretto così l’amministrazione a mettere in atto delle contromisure al fine di risolvere la criticità.

Tra i provvedimenti di primo piano c’è appunto quello di portare in consiglio comunale il regolamento, a settembre, per attuare una svolta normativa con un obiettivo ben preciso. “Come primo punto abbiamo deciso che anche per le piscine fuori terra debba esserci l’obbligo di denuncia all’amministrazione – racconta il sindaco Luciano Pezza al quotidiano locale -. Certo, non parliamo della piscinetta di un metro dei bambini in giardino, ma ormai è usuale vedere vasche davvero enormi che sono veri e propri impianti fuori terra nei parchi di alcune proprietà, che chiaramente utilizzano una quantità importante di acqua che viene naturalmente ricambiata più volte nel corso del tempo”.

Sarà la compilazione di un modulo a stabilire l’eventuale aggiunta di un secondo contatore, sulla base di specifici criteri di conteggio. Ma non è tutto. La discussione durante l’assemblea riguarderà anche gli impianti di irrigazione botanica sotterranea, che potranno essere messi in funzione per una sola ora al giorno. “Come ultimo punto – sottolinea ancora Pezza tramite le pagine de La Prealpina – abbiamo già appaltato i lavori per un nuovo sistema di telesorveglianza del bacino, per l’aggiornamento di questo, in modo da avere in tempo reale la fotografia della situazione generale”.

Nel frattempo spetterà ad un geometra, già incaricato, mappare le linee di acqua e fogna.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127