Maccagno con Pino e Veddasca | 29 Agosto 2019

Furto di un’auto al Parco Giona, nonostante la fuga rintracciati e denunciati due uomini

L'episodio durante i servizi coordinati disposti dal Comando Provinciale: fermate 79 persone e 42 veicoli. Tre multe per divieto di sorpasso sulla SS233 a Marchirolo

Tempo medio di lettura: 1 minuto

I carabinieri della stazione di Maccagno, assieme ai colleghi della compagnia di Luino, nel corso di un servizio coordinato disposto dal comando provinciale di Varese volto ad implementare l’azione di prevenzione e contrasto dei reati predatori, soprattutto nei pressi degli scali ferroviari e delle stazioni degli autobus, nel corso della giornata di ieri, hanno denunciato un sessantenne ed un trentenne originari della provincia di Varese per furto su auto.

Il colpo era stato messo a segno in mattinata nei pressi del parco Giona di Maccagno dove, ad essere presa di mira, è stata una Mercedes di proprietà di una famiglia di tedeschi in vacanza. Il proprietario si è accorto che, durante la loro assenza, ignoti avevano infranto il vetro dell’auto per portare via una borsa custodita all’interno che conteneva denaro e documenti.

L’immediata attivazione della vittima attraverso la denuncia fatta ai militari di Maccagno, ha consentito agli stessi di mettersi sulle tracce dei malfattori. In particolare grazie al sistema di video sorveglianza presente nel paese, è stato possibile risalire agli autori del furto che si sono dati subito alla fuga.

Nel corso del servizio sono state controllate 79 persone e 42 veicoli nella circolazione stradale. Elevate quattro sanzioni al codice della strada, delle quali tre per divieto di sorpasso sulla striscia longitudinale lungo la SS 233 nel centro abitato di Marchirolo. In totale sono state elevate sanzioni per 290 euro, ritirata una patente e sottratti venti punti.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127