Brinzio | 27 Agosto 2019

Brinzio, ancora al lavoro in paese e nei boschi dopo il nubifragio

Intensa l'attività che coinvolge diverse aree, tra cui il torrente Riazzo, Preciuso e via Vallicci. Il Comune ringrazia tutti: "Avanti con pazienza e professionalità"

Brinzio dopo l’ultimo nubifragio che si è abbattuto su tutto l’alto Varesotto due settimane fa, riparte grazie alla determinazione e all’impegno dei suoi volontari, delle forze dell’ordine e di tutti gli operatori intervenuti a vario titolo per affrontare le criticità portate dalla tempesta.

Tanti gli sforzi compiuti per rimediare ai danni portati dal maltempo, e altro lavoro attende la Protezione civile e tutti gli altri addetti, come si apprende dalla pagina Facebook del Comune, impiegata dall’amministrazione come canale per informare i cittadini sugli sviluppi delle opere di riparazione.

Opere che hanno interessato in particolare i boschi, come si apprende dalle foto che alleghiamo in galleria, tra piante sradicate (anche di grosso fusto) e abbattute dalla forza del vento. Sulla mappa dell’emergenza anche il torrente Riazzo, la zona del depuratore, quella verso Preciuso e via Vallicci.

“Resta ancora molto da fare: avanti con pazienza, professionalità e determinazione”, scrive il Comune sul profilo social dopo aver ringraziato la tenacia di tutti: Protezione civile ANA, Vigili del fuoco, Carabinieri di Cuvio, Polizia locale, Provincia di Varese, Enel, dipendenti e privati cittadini.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127