Canton Ticino | 14 Agosto 2019

Ticino, arrestato un 33enne: in casa diverse centinaia di grammi di eroina

La perquisizione in casa ha permesso di rinvenire l'ingente quantitativo di droga. L'uomo accusato di infrazione aggravata alla Legge federale sugli stupefacenti

Tempo medio di lettura: 1 minuto

Ieri, martedì 13 agosto, in Canton Ticino, è stato arrestato un 33enne cittadino albanese residente all’estero. L’uomo è stato fermato in territorio di Lumino, a pochi chilometri da Bellinzona, e la perquisizione dei locali dove soggiornava ha permesso di rinvenire diverse centinaia di grammi di eroina, della sostanza da taglio e alcune migliaia di franchi.

Il 33enne è sospettato di aver spacciato un importante quantitativo di droga a consumatori presenti sul territorio ticinese.

L’ipotesi di reato nei suoi confronti è di infrazione aggravata subordinatamente semplice alla Legge federale sugli stupefacenti. L’inchiesta è coordinata dal Procuratore pubblico capo Arturo Garzoni.

A comunicarlo il Ministero pubblico, la Polizia cantonale e la Polizia della città di Bellinzona.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127