Canton Ticino | 2 Agosto 2019

Ticino, bambina trovata incosciente nel lago: salvata dai bagnanti

L'episodio è avvenuto ieri pomeriggio poco dopo le 18 a Lugano, nella zona Foce del Cassarate. La piccola è stat trasportata in Ospedale e non è in pericolo di vita

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Nel tardo pomeriggio di ieri, giovedì primo agosto, poco dopo le 18 a Lugano, nella zona Foce del Cassarate, una bambina iraniana di 6 anni residente del Luganese, per cause che l’inchiesta di polizia dovrà appurare, è stata rinvenuta incosciente in acqua, a poca distanza dalla riva, da un bagnante.

Immediatamente tratta a riva, la bimba è stata soccorsa da alcuni presenti che hanno effettuato la rianimazione e hanno dato l’allarme. Sul posto sono immediatamente giunti i soccorritori della Croce Verde di Lugano e agenti della Polizia cantonale e, in supporto, della Polizia Città di Lugano.

La piccola è stata trasportata in ambulanza all’ospedale, ma fortunatamente a detta dei medici la sua vita non è in pericolo.

A comunicarlo la Polizia cantonale. A pochi chilometri di distanza, sul lago Maggiore a Porto Valtravaglia, una donna di 63 anni è stata salvata dalle acque ieri sera intorno alle 19. (Foto © RSI.ch)

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127