Milano | 31 Luglio 2019

Lombardia, stanziati 250mila euro per gli incubatoi ittici

Il tema molto sentito sia sul lago Maggiore che sul Ceresio dalle associazioni di pescatori. Il consigliere regionale Giacomo Cosentino: "Impegno Mantenuto"

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Oggi pomeriggio la Giunta regionale della Lombardia ha stanziato 250mila euro destinati anche a finanziare le attività di ripopolamento ittico di laghi e fiumi portate avanti dagli incubatoi ittici.

Le domande dovranno essere presentate entro 30 giorni dalla data di pubblicazione della delibera sul bollettino ufficiale della Regione Lombardia, il 5 agosto, e potranno partecipare le associazioni “qualificate” di pescatori dilettanti ricreativi (ARCI PESCA, FIPSAS,UPS, ASSOLAGHI e UPBS).

Nel merito interviene Giacomo Cosentino (capogruppo in regione di Lombardia Ideale – Gruppo Fontana), che si era già occupato degli incubatoi ittici, ottenendo anche l’approvazione di un ordine del giorno proprio qualche giorno fa, durante la seduta per l’assestamento di bilancio 2019 – 2021.

Sono molto contento che siamo riusciti – commenta Cosentino -, soprattutto grazie alla sensibilità del Governatore Fontana e dell’assessore regionale all’agricoltura Fabio Rolfi, a trovare i fondi necessari a supportare le preziose attività che svolgono gli incubatoi ittici presenti in Lombardia. Dopo l’approvazione del mio ordine del giorno al bilancio, col quale chiedevo risorse per la ristrutturazione degli incubatoi, questo è un altro atto concreto che va nella direzione di valorizzare non solo l’attività dei pescatori ma anche i nostri laghi, visto che i pesci svolgono un ruolo improntate per mantenere l’ecosistema delle acque. Ringrazio i volontari attivi negli incubatoi ittici che ogni giorno aiutano i nostri laghi a vivere e sensibilizzano gli studenti per rispettare la natura attraverso tante attività didattiche”.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127