Luino | 21 Luglio 2019

Fervono i preparativi per il trekking sul Monte Bianco con il CAI Luino

L'iniziativa è fissata al 24 e al 25 agosto per un'escursione lungo una parte del tour del Monte Bianco sul versante italiano. Le iscrizioni chiudono il 25 luglio

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Sabato 24 e domenica 25 agosto il CAI Luino propone una mini-trekking percorrendo una parte del Tour del Monte Bianco sul versante italiano.

1° giorno: Luino – posteggio di La Visaille (1659 m partenza del giro) – Lago del Miage (2020 m) – Lago di Combal (1959 m) – si segue il sentiero del TMB (Tour del Monte Bianco) che attraversa tutta la vallata, giungendo dopo circa 2 ore di cammino (soste escluse), al Rifugio Elisabetta Soldini (2197 m) posto nello spettacolare Vallon de la Léx Blanche, ai piedi del versante italiano del Monte Bianco. Pernottamento al rifugio Elisabetta Soldini (600 mt di dislivello – 2 ore di cammino escluse pause – difficoltà T/E).

2° giorno: dalle spalle del rifugio, si segue inizialmente il sentiero n°13 per il Bivacco Hess, fino ad arrivare ad un bivio. Sulla sinistra, si stacca il sentiero per le Piramidi: si prende quest’ultimo, e si inizia a salire per detriti e terreno ghiaioso al Colle delle Pyramides (2565 m, 1 ora dal Rifugio Elisabetta). Sulla destra del colle, si possono vedere resti di opere militari. Si scende sul versante opposto, sempre su terreno detritico, ritornando sul TMB. Da questo punto, si prosegue in salita per raggiungere il Col de la Seigne (2516 m, 1 ora e 30′ dal Colle delle Pyramides), situato al confine con la Francia. A qualche decina di metri dal colle (lato italiano), sulla sinistra si diparte un sentiero che raggiunge, dopo vari sali e scendi, il Col de Chavannes (2603 m, 30 min dal Col de la Seigne). Si segue il sentiero n°10 che porta, prima in discesa e successivamente in moderata salita, sulla cima del Mont Fortin (2758 m, 45 min. dal Col de Chavannes). Panorama spettacolare sulla lingua glaciale del Miage e su tutta la Val Veny. Dalla vetta, si segue il sentiero n°9 che porta abbastanza rapidamente, ma senza difficoltà tecniche, all’Arp Vieille superiore (2303 m, 1 ora dal Mont Fortin). Seguendo le indicazioni per il Lago di Combal, si chiude l’anello ritornando alle auto (tempo totale 5 ore, soste escluse) (700 mt di dislivello in salita e 1100 in discesa – 5 ore di cammino escluse pause – difficoltà E).

Dettagli. Partecipazione 20 persone iscritti al CAI; caparra 20 euro per il rifugio; costo rifugio 39 euro per la mezza pensione; obbligatorio sacco a pelo o sacco lenzuolo; abbigliamento adeguato.

Informazioni e adesioni entro il 25 luglio a Claudio chiamando il numero 338 85 95 188 ad orari serali e Andrea 349 10 95 596.

Nota: in caso di un numero di iscritti superiore alle disponibilità verrà eseguito la selezione in base all’ordine di prenotazione. Informazioni dettagliate sull’organizzazione verranno date ai partecipanti in una riunione presso la sede CAI Luino.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127