Canton Ticino | 19 Luglio 2019

Salvata dall’annegamento nelle acque del lago da due ragazze

E' successo nella serata di ieri a Muralto. La donna si trovava immobile in acqua e le giovani si sono tuffate nel lago per recuperarla. Da chiarire la dinamica

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Grazie ad una cena con vista lago una donna è stata salvata. Protagoniste dell’episodio, in origine drammatico ma tramutatosi poi in un grande gesto di umanità, due ragazze di ventisei anni che nella serata di ieri, giovedì 18 luglio, si trovavano a cena presso un noto ristorante di Muralto, nel distretto di Locarno, con tavoli affacciati sul Verbano.

Sono circa le 21 e da quella posizione una delle due ragazze nota una sagoma galleggiare in acqua, a circa un centinaio di metri dalla riva. Non riesce a distogliere lo sguardo perché quella sagoma sembra un corpo e decide quindi di avvicinarsi alla spiaggia per cercare, tramite la fotocamera dello smartphone, di fugare ogni dubbio.

Grazie allo zoom dell’apparecchio la giovane capisce che si tratta certamente di una persona e dopo essere tornata dall’amica, si sposta nuovamente a riva dove entrambe percepiscono dei lamenti. Le due ragazze provano ad urlare per richiamare l’attenzione di chi sta in acqua che però sembra non reagire. Pare non essere cosciente.

La decisione presa poco dopo è quella che consente di evitare il peggio. Le giovani si tuffano in acqua, recuperano il corpo, che nel frattempo scoprono essere quello di una donna, e lo riportano sulla terraferma. A seguire l’intervento della polizia e dei soccorritori del Salva, e il successivo trasporto presso l’ospedale di Lugano. Ancora da ricostruire l’esatta dinamica dei fatti.

(Foto di copertina © Rescue Media)

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127