Brezzo di Bedero | 12 Luglio 2019

Stagione Musicale della Canonica, in arrivo l’Ensemble “Clarinetto, Bassetto, Archetto”

Continuano i concerti della manifestazione giunta alla 47esima edizione, l’appuntamento di questa settimana è per sabato 13 luglio

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Proseguono alla Canonica di Brezzo di Bedero gli appuntamenti con la 47esima Stagione Musicale della Canonica, che ha preso il via lo scorso sabato 6 luglio con il concerto di Ismaele Gatti all’organo e Francesco Gibellini alla tromba.

A dare il via al primo concerto le bellissime parole del Parroco Don Marco Mindrone, che riferendosi all’importanza e al valore della musica ha detto: “Il bello ci renderà salvi. La musica ha un potere tale che supera anche quello della parola…”.

Dopo la grande performance del duo organo e tromba, sono altri quattro i concerti in programma, e sabato 13 alle ore 21 il testimone passerà a un ensemble di sei musicisti. Si tratta dell’Ensemble “Clarinetto, Bassetto e Archetto”, nato alcuni anni fa dalla collaborazione di alcuni colleghi d’Orchestra prendendo spunto da una letteratura specifica ed affascinante che coinvolge la famiglia del clarinetto e quella degli archi.

Capolavori cameristici di G. Salieri, J. Backofen, W. A. Mozart, C. M. von Weber, J. Brahms e molti altri hanno permesso di unire strumenti come il clarinetto, il corno di bassetto e il clarinetto basso al quintetto d’archi, di associare cioè due splendide famiglie, quella del clarinetto e quella degli archi. Il concerto che si terrà sabato è la sintesi di tutto questo: un percorso lungo diversi periodi musicali, autori e accostamenti di strumenti, con in programma musiche di D. Zaffaroni, D. Shostakovich, G. Finzi, W.A.Mozart.

I musicisti sono colleghi e suonano nell’Orchestra Sinfonica di Milano “LaVerdi” e in anni diversi, sono diventati membri effettivi di questa compagine con la quale si sono esibiti in importanti Festival Internazionali con i BBC Proms di Londra, il Rostropovich Festival di Baku in Azerbaijan, Festival MiTo (Milano Torino), Festival dei Due Mondi di Spoleto, esibendosi in Europa, Russia, Americhe, Giappone, registrando per Rai Trade, Decca, Stradivarius e Deutschegrammophon.

Parallelamente all’attività orchestrale Lycia Viganò e Ambra Cusanna, violini, Simone Libralon viola, Nadia Bianchi Violoncello, Blendi Mersini contrabbasso e Fausto Saredi clarinetti, si esibiscono spesso in concerti da camera dove eseguono brani dal periodo classico al contemporaneo, dal corno di bassetto al clarinetto basso, con il denominatore comune degli archi.

Per maggiori informazioni sulla Stagione Musicale della Canonica, che vede la direzione artistica di Maurizio Isabella, è possibile visitare la pagina Facebook ufficiale della rassegna.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127