Luino | 9 Maggio 2019

Luino, i piccoli della scuola primaria di Creva a lezione dagli studenti del Liceo

Un bel progetto di alternanza scuola-lavoro tra programmazione informatica e la realizzazione di un racconto animato. A raccontarlo Lorenzo Massa e Giorgio Margherini

In una società come quella odierna, che si affida ormai quasi interamente a sistemi informatici, è importante per i giovani imparare a sfruttare al meglio le potenzialità di un computer attraverso il ragionamento logico.

Su questa idea si è basato il progetto di alternanza scuola-lavoro di un gruppo di studenti di III e di IV del Liceo “Vittorio Sereni” di Luino (Scienze Applicate”), che hanno sperimentato la possibilità di lavorare con i bambini delle classi terze della scuola primaria di Creva.

Queste lezioni, divise in due parti, sono state incentrate in una prima fase sul “problem solving”, consentendo ai giovani studenti di apprendere un metodo di ragionamento rigoroso e costrutti tipici del “coding”, con particolare riferimento al software “scratch”, un ambiente di programmazione sviluppato per facilitarne l’apprendimento. La seconda serie di lezioni è stata invece improntata alla realizzazione, da parte degli studenti delle elementari, di un racconto animato sfruttando le conoscenze ottenute in precedenza, così da poter mettere in pratica gli insegnamenti ricevuti e rendersi conto di come i programmi che utilizziamo tutti i giorni possano prendere vita dalle nostre stesse mani.

“Per rendere il progetto più coinvolgente e divertente abbiamo deciso di lasciare spazio alla creatività e far disegnare i personaggi e gli sfondi della storia ai bambini – raccontano due liceali protagonisti Lorenzo Massa (3c) e Giorgio Margherini (4C) -. Nonostante il cammino verso l’obiettivo non fosse facile, l’attenzione dei bambini, anche grazie all’aiuto delle insegnanti, non è mai mancata e sono sembrati più volte stimolati dall’idea di imparare una cosa nuova. Noi siamo rimasti contenti del nostro operato e di ciò che eravamo riusciti a fare, e ci ha stupito la rapidità con cui i bambini hanno appreso. Una bella esperienza, insomma, che ha permesso non solo ai bambini di acquisire nuove conoscenze in campo informatico, ma anche a noi studenti del liceo di sperimentare un nuovo tipo di attività che ci gioverà nel mondo del lavoro”.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127