Bruxelles | 6 Aprile 2019

Bruxelles, due quinte del Liceo Scientifico di Luino scoprono il Parlamento europeo

A pochi mesi dalla maturità una speciale opportunità per gli studenti e le studentesse dell'istituto luinese, accompagnati dai loro professori Fazio, Sala e Del Favero

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Lo scorso mercoledì 3 aprile, gli studenti e le studentsse di due quinte (Scienze umane) del Liceo Scientifico “V. Sereni” di Luino, sono arrivati a Bruxelles per la loro ultima visita di istruzione (pochi mesi prima dell’esame di maturità che dovranno affrontare), e qui hanno avuto una bellissima esperienza: visitare la sede del Parlamento europeo di Bruxelles e il Parlamentarium (il più grande centro visitatori  parlamentare in Europa).

Un’opportunità ricca e utile anche in vista dell’esame di maturità che, secondo gli ultimi provvedimenti del Miur, comprenderà una parte dedicata alla “Cittadinanza e costituzione”, materia che tornerà tra i banchi scolastici probabilmente già dal prossimo anno.

Il Miur a tal proposito scrive infatti: “… Compito della scuola è anche quello di sviluppare in tutti gli studenti, dalla primaria alle superiori, competenze e quindi comportamenti di “cittadinanza attiva” ispirati, tra gli altri, ai valori della responsabilità, legalità, partecipazione e solidarietà. La conoscenza, la riflessione e il confronto attivo con i principi costituzionali rappresentano un momento fondamentale per la crescita di queste competenze negli studenti. Spetta a tutti gli insegnanti far acquisire gli strumenti della cittadinanza…”.

Ed è per questo che il professor Marco Fazio, il professor Roberto Sala e la professoressa Del Favero hanno deciso di accompagnare i ragazzi in quest’avventura. Accolti da Matteo Cavallo, assistente dell’europarlamentare Daniele Viotti, i ragazzi hanno potuto visitare l’emiciclo del Parlamento, dove è stato spiegato loro in cosa consistono le riunioni plenarie e le riunioni della commissione, e come si dispongono i membri dei differenti gruppi parlamentari all’interno dell’emiciclo durante le sedute.

A completare l’interessante spiegazione di Matteo Cavallo, vi è stata infine la visita al Parlamentarium, luogo interattivo aperto al pubblico, dove è possibile immergersi nella politica europea grazie ad alcune pratiche guide multimediali portatili, che permettono di comprendere il percorso storico dell’integrazione europea, le modalità di lavoro del Parlamento europeo e il modo in cui gli eurodeputati stanno affrontando le sfide attuali.

La visita si è conclusa in modo speciale per i ragazzi, grazie alle parole dello stesso Daniele Viotti, europarlamentare italiano del gruppo “Socialisti e democratici”, che, nei pochi minuti a sua disposizione, ha risposto in modo esaustivo alle domande dei ragazzi e ha spiegato loro l’importanza dell’essere attivi nella società, anche a partire dalla propria comunità.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127