Maccagno con Pino e Veddasca | 28 Marzo 2019

Maccagno, “Safari alpino. A caccia d’avventure dalla Valtellina alle Alpi”

Un viaggio straordinario che passa dallo sci ripido all’escursionismo esplorativo, dalle grandi pareti alle creste percorse in velocità, ai più bei laghetti alpini

Tempo medio di lettura: 1 minuto

Domani, venerdì 29 marzo alle ore 21, presso il Punto d’incontro di Maccagno, il CAI Luino propone la conferenza multimediale “Safari alpino. A caccia d’avventure dalla Valtellina alle Alpi”.

L’alpinista d’origine valtellinese Beno, ideatore e direttore della rivista “Le Montagne Divertenti” ed editore di libri dedicati alla cultura alpina, condividerà le sue avventure nelle montagne meno frequentate e per questo assai affascinanti, spaziando dalla sua terra d’origine a tutto l’arco alpino: si scopriranno cime, laghetti, pareti rocciose e insoliti itinerari sciistici in compagnia di grandi personaggi della storia dell’alpinismo e di animali dalle curiose abitudini, all’insegna di un approccio esplorativo alla montagna.

Qualche spunto? Roseg, diga del Gleno, Cima di Rosso, Torrone Centrale, Riccardo Cassin, Badile, Gaiser, Lehmann, Cengalo, John Harlin, Sasso Manduino, Vincenzo Schiavio, val di Togno, Torrione Mezzaluna, Alfredo Corti, Triglav, Gran Paradiso, Marguareis…

Sarà inoltre inaugurata una mostra con le fotografie di Beno e Roberto Ganassa e con i superbi acquerelli di Kim Sommerschield. L’evento, gratuito e aperto a tutti, è organizzato da CAI Luino con Pro Loco Maccagno e comune di Maccagno.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127