Lavena Ponte Tresa | 6 Marzo 2019

Grande successo per il Carnevale Tresiano, una marea di persone in strada a Lavena Ponte Tresa

Ieri la conclusione della kermesse popolare, premiati i carri più belli. Il sindaco Massimo Mastromarino: "Una grande soddisfazione, un grazie ai volontari"

Grande successo per il Carnevale Tresiano, una marea di persone in strada a Lavena Ponte Tresa
Tempo medio di lettura: 2 minuti

Coriandoli, stelle filanti, maschere, carri allegorici, tanta musica, allegria e divertimento. Questi gli ingredienti del Carnevale Tresiano che si è chiuso ieri pomeriggio, quando Re Guzz e Regina Piota hanno riconsegnato le chiavi della città al sindaco di Lavena Ponte Tresa, Massimo Mastromarino.

Dopo le iniziative dello scorso weekend, ieri è stata la volta della sfilata in corteo dei carri allegorici, alla quale hanno partecipato migliaia di persone, soprattutto bambini e famiglie, con tanti travestimenti originali e dai mille colori. Partiti dal Parco Hirshom, tutti i partecipanti hanno percorso le “vie del reame” fino in piazza Europa, dove sono stati premiati dai regnanti i carri più belli: il primo posto è andato ad “Aladino” di Cuveglio, il secondo ai “Gladiatori” di Caravate e il terzo, ai padroni di casa dell’oratorio di Ponte Tresa, con “Il Libro della Giungla”.

Grande soddisfazione da parte di tutti i presenti, soprattutto di tanti genitori, che si sono complimentati con gli organizzatori per l’ottima riuscita della kermesse popolare, che non ha creato intoppi nonostante la marea di gente riversatasi nel centro cittadino del paese.

“Siamo molto soddisfatti per questa edizione del Carnevale per la grande partecipazione di gente che c’è stata – afferma il primo cittadino -. Il Carnevale è una festa popolare antica e tutte queste persone presenti, i carri realizzati dai volontari e tutto il lavoro fatto dimostrano il grande interesse. Per il secondo anno di fila è stato vincente organizzare l’evento in piazza Europa, nel cuore del paese, perchè ha permesso di vivere ancora meglio questo spirito”.

Siamo contenti perchè ieri Ponte Tresa è stata il centro della Valganna, della Valmarchirolo e delle valli circostanti – conclude Mastromarino -. Mi preme ringraziare tutto il Comitato Carnevale e il presidente Maria Bucolo per l’importante lavoro fatto, per rendere questa edizione del Carnevale davvero degna di essere ricordata negli anni. Appuntamento ora nel 2020, spero con ulteriori innovazioni e sorprese. Un ringraziamento anche alle forze dell’ordine, la Polizia Locale e i Carabinieri in congedo, che hanno permesso lo svolgimento lungo le strade in assoluta sicurezza”.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127