Germignaga | 20 Febbraio 2019

Marco Rodari e Pimpa: a Germignaga la storia del clown che porta il sorriso nelle zone di guerra

Si terrà venerdì il terzo appuntamento del ciclo di incontri “Una moltitudine inarrestabile” che raccontano “azioni ed esperienze che illuminano il bello che c'è"

Tempo medio di lettura: 1 minuto

Arriva a Germignaga, venerdì 22 febbraio presso la Ex Colonia elioterapica, il terzo appuntamento del ciclo di incontri a cadenza mensile “Una moltitudine inarrestabile”, nato dalla collaborazione di GIM – Terre di Lago, AURORA Associazione di Promozione Sociale, Pressenza Italia, Associazione Costruttori di Pace e Banca del Tempo Luino, con il patrocinio del Comune.

Si tratta di “La guerra in un sorriso”, che racconta la storia di Marco Rodari, il clown Pimpa, che viaggia per il mondo martoriato dalle guerre, portando un sorriso in questi luoghi in cui la gioia non sembra poter più esistere.

Girare il mondo “armato” di naso rosso, per far sorridere il cielo, dove cadono bombe e lacrime. Questa è infatti la missione che il clown il Pimpa, all’anagrafe Marco Rodari, nato a Leggiuno, porta ovunque sia andata smarrita la gioia dei bimbi.

Grazie al suo cappellino ad elica ed un pizzico di magia, la fantasia riprende il suo volo, e per un attimo riporta la felicità.  A chi gli chiede “chi te lo fa fare?”, Marco risponde sempre con faccia sorpresa che “Il sorriso di un bambino, vale una vita!”.

L’appuntamento è alle ore 19.30, con l’apericena a cura di GIM – Terre di Lago ed ekoné bar&shop, a cui seguirà alle 20.30 la conferenza durante la quale Marco Rodari presenterà il suo progetto e la missione della sua Associazione “Per Far Sorridere il Cielo” – Claun il Pimpa – Onlus, attiva a Gaza, Bagdad, ad Alessandria D’Egitto e ad Aleppo.

L’ingresso alla serata è libero, è richiesto solo un contributo di 5 euro a persona per l’apericena.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127