Luino | 12 Febbraio 2019

Spari a Voldomino, arrestato il 53enne per tentato omicidio

L’uomo nel pomeriggio di ieri ha sparato all’ex compagno della figlia, in piazzetta a Voldomino. I Carabinieri lo hanno trovato e portato ai Miogni

Tempo medio di lettura: 1 minuto

Il 53enne luinese, reo di aver sparato alle gambe ad un 44enne, l’ex compagno della figlia, nel tardo pomeriggio di ieri, è stato rintracciato ed arrestato dai Carabinieri della Compagnia di Luino. L’uomo, che aveva aperto il fuoco nei confronti del 44enne, è stato trasferito presso la casa circondariale di Varese con l’accusa di tentato omicidio, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Una serata movimentata quella di ieri a Voldomino Inferirore dove, nei pressi di un bar di via Asmara, si è consumato l’episodio, che ha creato preoccupazione e allarme non solo nei presenti, ma anche ai residenti di tutta la zona, che in un primo momento non hanno capito cosa stesse accadendo.

Da quanto si è appreso, l’uomo è arrivato nei pressi dell’esercizio commerciale, non molto distante da piazza Aldo Moro, e per motivi familiari ha aperto il fuoco nei confronti dell’ex compagno della figlia.

Fortunatamente, il 44enne non è stato ferito gravemente, e dopo gli esami e gli accertamenti del caso in Pronto Soccorso è stato dimesso dall’Ospedale dopo qualche ora.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127