Milano | 12 Febbraio 2019

Consumi in Lombardia: le famiglie della provincia di Varese sono quelle che spendono di più

Secondo l'Osservatorio Findomestic, in regione le famiglie hanno speso in media 2.752 euro, nello specifico crescono le spese per auto usate e mobili

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Nel comparto ‘veicoli’ crescono le auto usate e le moto, ma calano le auto nuove, nel comparto ‘casa’ l’unico dato positivo riguarda i mobili, mentre risultano in flessione elettrodomestici, elettronica di consumo e information technology.

Questi i dati che emergono dal quadro della spesa per i beni durevoli in Lombardia nel 2018, tracciato dall’Osservatorio dei Consumi Findomestic, realizzato in collaborazione con Prometeia e presentato oggi a Milano. “Le famiglie lombarde hanno speso in durevoli 12 miliardi e 295 milioni, ovvero lo 0,5% in più rispetto al 2017, con una crescita inferiore alla media italiana (0,8%)” commenta il responsabile dell’Osservatorio Findomestic Claudio Bardazzi.

A livello provinciale, precisa Bardazzi, “solo Milano, Brescia e Pavia (+0,7%) hanno presentato una dinamica della spesa per i durevoli leggermente migliore della media regionale. Al di sotto si collocano Bergamo (+0,3%), Lodi (+0,2%), Sondrio e Lecco (-0,1% entrambe), Varese e Como (-0,4% entrambe) e Cremona (-0,5%) che hanno registrato livelli di acquisto prossimi a quelli del 2017. Infine, i consumi durevoli sono risultati in moderato calo a Mantova (-1,2%). Considerando la spesa per famiglia, con 2.752 euro la Lombardia evidenzia un vantaggio di 396 euro sulla media nazionale e di 78 su quella del Nord-Ovest”.

Nel 2018 in provincia di Varese, come emerge dalle rilevazioni, la spesa per beni durevoli è stata di 1 miliardo e 86 milioni di euro: con 2.826 euro per famiglia Varese conquista il primato regionale e si piazza al 18esimo posto nella graduatoria di tutte le province italiane.

Sempre in provincia di Varese, al sensibile calo della auto nuove (-3,4% per un mercato di 382 milioni) si contrappone la performance della auto usate: +1,7% rispetto al 2017 per un valore di 285 milioni. Positivo anche il dato dei motoveicoli: +6,9%. Nel comparto ‘casa’, frenata per gli elettrodomestici (-1,3%), per l’information technology (-1,7%) e per l’elettronica di consumo (-3,7%). Bene, invece, i mobili con una crescita in valore dell’1,9% che fa attestare la spesa totale del comparto a 258 milioni di euro.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127