Germignaga | 9 Febbraio 2019

Germignaga, la Biblioteca sarà un punto di riferimento grazie a volontari e cittadini

Oltre a diventare una sede del Sistema Bibliotecario dei Laghi, sarà uno spazio per lo studio, il confronto e le attività. Al lavoro per aumentare i giorni di apertura

Germignaga, la Biblioteca sarà un punto di riferimento grazie a volontari e cittadini
Tempo medio di lettura: 2 minuti

È stata inaugurata giovedì, in una bella cornice composta dai bambini della scuola primaria (accompagnati dalla dirigente scolastica Chiara Galazzetti e dalle insegnanti), la nuova Biblioteca Comunale di Germignaga, che entra nel Sistema Bibliotecario dei Laghi e si candida ad essere un punto di riferimento per la comunità lacustre, soprattutto per gli studenti che potranno così avere un luogo in cui studiare e socializzare con i propri amici e conoscenti.

La storia della biblioteca, però, è iniziata nel 2013 quando era stato aperto al pubblico il Polo Culturale di Vicolo del Torchio. Grande entusiasmo, allora, da parte di numerosi cittadini, che sin da subito avevano apprezzato il nuovo servizio culturale. Tanti, infatti, sono stati i libri donati in questi anni: così, dopo un primo lavoro di catalogazione coordinato da Giancarlo Bonomi, l’amministrazione comunale ha aderito al Sistema Bibliotecario dei Laghi.

Necessaria, però, è stata una nuova catalogazione secondo la classificazione decimale Dewey. Qui si è messo all’opera un nuovo gruppo di volontarie, guidato da Marilena Passera, già dirigente dell’ICS Germignaga, e da Barbara Bordin. Negli ultimi mesi, ultimata la catalogazione, l’amministrazione ha dotato la biblioteca di nuovi scaffali, permettendo la consultazione di circa tremila volumi, e di tutte le attrezzature informatiche necessarie al funzionamento.

“I germignaghesi – spiega il sindaco Marco Fazio – avranno a disposizione gratuitamente un patrimonio librario di decine di migliaia di libri. L’inaugurazione è stato un bel momento per tutti noi, ma la volontà ora è quella di tenerla aperta il più possibile. Vogliamo sia uno spazio frequentato da bambini, per avvicinarli al mondo della lettura: in futuro ospiteremo laboratori e attività pensate per i più piccoli. Un grazie a tutti i volontari passati e presenti, alla Pro Loco, come pure all’assessora Soldati e alla consigliera Maianti”.

“Ricordavo la nascita del Polo Cultuale perchè lo abbiamo inaugurato quando ero ancora dirigente scolastica – racconta Marilena Passera -. Encomiabile il lavoro di numerosi volontari in questi anni e un doveroso grazie ai cittadini che hanno donato libri e volumi. La nuova catalogazione era necessaria per entrare nel Sistema Bibliotecario dei Laghi e così, poco alla volta, nel giro di un paio di anni, abbiamo riclassificato tutto. Insieme a me, oltre a Barbara, anche altre volontarie ci hanno dato una mano. Avremo così un punto di riferimento interprestito per la comunità di Germignaga e studenti e adulti avranno la possibilità di avere qualsiasi libro vorranno, come nelle altre strutture più grande. Per un piccolo paese questo è molto importante”.

All’inaugurazione, infine, presenti Maria Giulia Baiocchi e Anita Mandelli che ha letto un racconto scritto dalla scrittrice. La biblioteca comunale sarà aperta il martedì e il giovedì dalle 14.30 alle 18.30, giorni in cui è attivo il servizio di prestito interbibliotecario.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127