Canton Ticino | 8 Febbraio 2019

Ticino, rapina in casa: uomo minacciato e legato ad una sedia

I due malviventi, che hanno agito a volto coperto, si sono messi in azione la scorsa notte a Sementina, non distante da Bellinzona. Si indaga per ricostruire l'accaduto

Tempo medio di lettura: 1 minuto

Ieri, giovedì 7 febbraio, poco prima della mezzanotte, è avvenuta una rapina in un appartamento di Sementina, a pochi chilometri da Bellinzona. A comunicarlo il Ministero pubblico, la Polizia cantonale e la Polizia comunale di Bellinzona.

In base a una prima ricostruzione e per cause che spetterà all’inchiesta di polizia stabilire, l’inquilino, un 56enne cittadino svizzero, è stato dapprima minacciato e quindi legato a una sedia da due individui che hanno agito con il volto coperto.

Riuscito in parte a liberarsi, il 56enne ha quindi successivamente allertato dei conoscenti. Fortunatamente l’uomo non è stato ferito.

L’inchiesta, coordinata dalla Procuratrice pubblica Marisa Alfier, prosegue al fine di ricostruire l’esatta dinamica dei fatti e l’entità della refurtiva. Non si rilasciano ulteriori informazioni. (Foto di repertorio)

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127