Roma | 23 Gennaio 2019

Un progetto di legge per tutelare i dialetti: “Patrimonio da difendere”

I deputati leghisti, il veneziano Alex Bazzaro ed il varesino Matteo Luigi Bianchi: "Il dialetto è espressione della ricchezza delle nostre diversità culturali"

Tempo medio di lettura: 1 minuto

Nota congiunta i deputati della Lega, il veneziano Alex Bazzaro ed il varesino Matteo Luigi Bianchi.

“Secondo alcuni dati diffusi dall’Unesco sono moltissime le lingue a serio rischio di estinzione e oltre un centinaio di queste si rinvengono nei Paesi dell’Unione Europea. A fronte di questo, abbiamo presentato una proposta di legge per la tutela di queste lingue indicate dal ‘Libro Rosso’ dell’Unesco”.

“In base a questi studi, l’Italia è uno dei Paesi al mondo con più varietà di dialetti: ogni comune, infatti, ne possiede uno. Per molti anni i dialetti sono stati però dimenticati e accantonati. Progressivamente sono spariti dalle famiglie, dai luoghi di lavoro, dalle strade, questo perché il Paese aveva bisogno di affermare la propria lingua ufficiale. Oggi, per fortuna, si assiste ad un’inversione di tendenza e la promozione delle lingue minori rientra a pieno titolo fra i diritti fondamentali dell’uomo.

“Il dialetto, infatti, è patrimonio da difendere, inno alla diversità, alla tradizione e alla storia di un popolo. Il dialetto è espressione della ricchezza delle nostre diversità culturali, e per questo va sempre valorizzato e rispettato. In Veneto, per esempio, i cittadini chiedono da tempo allo Stato il riconoscimento del proprio dialetto come lingua vera e propria, tanto che il Consiglio regionale ha approvato una proposta di legge con l’obiettivo di avviare l’insegnamento del dialetto nelle scuole e con la speranza di vedere inserito anche il veneto tra le lingue minoritarie tutelate dalla legge 482/1999.

“Anche in questa logica, in qualità di deputati veneto e lombardo, abbiamo depositato questa proposta di legge il cui scopo è proteggere queste lingue, espressioni della ricchezza delle nostre diversità culturali”.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127