Varese | 3 Gennaio 2019

Un vasto incendio colpisce anche il Monte Martica

L'ampia area interessata dalle fiamme si trova in località Rasa. Sul posto, dalle 17 di oggi, vigili del fuoco e volontari AIB, alle prese anche con il forte vento

Tempo medio di lettura: 2 minuti

AGGIORNAMENTO ORE 0.30 – Perseguono le operazioni di spegnimento per il vasto incendio che ha colpito i boschi sul monte Martica. L’incendio partito dalla località Rasa di Varese ha superato la cima della montagna e ha iniziato a scendere. I fronti attivi delle fiamme sono due, uno si dirige verso l’Alpe Cuseglio, dove, a protezione di un gruppo di abitazioni, si sono posizionati i vigili del fuoco con due automezzi.

L’altro fronte sta scendendo verso ex miniera della Valganna. In totale sono quattro le squadre con una ventina di operatori. Sul posto si stanno recando gli specialisti vigili del fuoco del nucleo S.A.P.R. (Sistemi Aeromobili a Pilotaggio Remoto). I droni dotati di termocamere e geolocalizzazione eseguiranno una mappatura dettagliata e permetteranno di mappare i fronti, al fine di agevolare il coordinamento delle operazioni di spegnimento.

ORE 21 – Nel pomeriggio di oggi, intorno alla 17, un incendio ha colpito l’area boschiva in località Rasa – Monte Martica, a Varese, dove i vigili del fuoco, mediante l’impiego di dieci automezzi, sono tuttora al lavoro per affrontare l’emergenza.

La zona al centro dell’intervento è piuttosto ampia, circa venti ettari, e sul lavoro degli operatori in loco, già complicato a causa dell’oscurità, grava inoltre l’azione del forte vento che soffia sull’intera area.

Al fianco dei trenta vigili del fuoco presenti in località Rasa, stanno collaborando nello spegnimento delle fiamme anche le squadre di volontari AIB, l’antincendio boschivo della Comunità Montana del Piambello.

Grande difficoltà da parte dei numerosi operatori nel gestire e spegnere il rogo, a causa del vento e del buio. Fortunatamente al momento le fiamme sono distanti dal centro abitato e non si registrano feriti.

L’annuncio del consigliere regionale Giacomo Cosentino: “Sono stati allertati due elicotteri e un canadair per domani mattina. Nel frattempo diversi uomini e mezzi dei vigili del fuoco e della protezione civile / Aib stanno monitorando le fiamme che – purtroppo – hanno scollinato verso la Valganna. Mi raccomando non bisogna recarsi a curiosare nella zona Motta Rossa – Rasa”.

Ancora fiamme dunque nei boschi del Varesotto, dopo l’allarme degli scorsi giorni che ha interessato, a distanza di poche ore, i comuni di Montegrino Valtravaglia e Cugliate Fabiasco, e il territorio di Lozzo, nel comune di Maccagno con Pino e Veddasca.

-->
"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127