EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Porto Ceresio | 6 Novembre 2018

Porto Ceresio, un invito speciale al Quirinale per gli studenti delle medie

Grazie ad un corso di scrittura organizzato dal corpo docenti, la classe Terza A lunedì si recherà a Roma per incontrare il Presidente Mattarella

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Lunedì 12 novembre è una data cerchiata di rosso, come si fa con gli avvenimenti importanti, sul calendario degli studenti di Terza A della scuola media di Porto Ceresio. Lo è da quando gli alunni dell’istituto “Enrico Fermi” hanno scoperto che, dopo aver inviato delle lettere di “prova”, nell’ambito di un corso di scrittura organizzato dalle insegnanti, il destinatario di una di queste missive ha risposto con un invito speciale, presso il luogo in cui ricopre il suo prestigioso incarico, per incontrarli.

La persona che ha ricevuto questo elaborato, frutto di un progetto didattico voluto dalla professoressa Clizia Liverani, è il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, selezionato come destinatario ideale, su approvazione del preside Domenico Portale, per dare modo agli studenti di cimentarsi con la forma e gli accorgimenti da adottare nella stesura di una lettera ufficiale.

Durante il laboratorio la penna degli studenti di Terza A si è inoltre mossa per tentare una corrispondenza con un’altra figura illustre, e anche in questo caso i risultati sono stati soddisfacenti. Dalla Segreteria di Stato del Vaticano è giunta infatti ad ognuno di loro una benedizione scritta corredata da un’immagine raffigurante il Santo Padre, al quale i giovani del corso hanno espresso gratitudine per gli spunti di riflessione dispensati con sensibilità e saggezza, raccontando inoltre a Francesco della loro giornata tipo tra i banchi dell’istituto ed esprimendo alcune considerazioni sulla sofferenza dei bambini meno fortunati.

Uno dei nostri sogni è visitare il Palazzo del Quirinale – ha scritto la classe di comune accordo a Mattarella – e magari riuscire ad incontrarLa per scambiare di persona i saluti che affidiamo a questa lettera”. Con l’inizio della prossima settimana questo sogno diventerà realtà. Gli studenti, accompagnati dalla professoressa Clizia Liverani e dalla vicaria Debora Bianchini raggiungeranno Roma e saranno accolti, dal Presidente in persona, insieme ad altre delegazioni di coetanei provenienti da tutta Italia, nell’ambito dei percorsi di cittadinanza attiva promossi dalle scuole.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127