Varese | 2 Novembre 2018

Faberlab e Confartigianato Varese: missione in Russia per export e digitalizzazione

Dal 7 al 10 novembre Davide Galli, Davide Baldi e Matteo Campari saranno in Astrakhan per rafforzare collaborazioni e valutare le opportunità di esportazione

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Il mondo è sempre più piccolo, ma le imprese che hanno fatto dell’export e della digitalizzazione i loro punti di forza, questo lo sanno già. Così piccolo che tra i Paesi che si stanno dimostrando più attrattivi per gli imprenditori italiani si contano Russia, Cina e India.

E proprio in Russia, nella regione di Astrakhan, sarà presente dal 7 al 10 novembre una delegazione di Confartigianato Imprese Varese composta da Davide Galli, presidente dell’Associazione varesina, Davide Baldi, responsabile di Faberlab, Digital Innovation Hub e Matteo Campari, del Servizio Internazionalizzazione.

Lo scopo della trasferta è duplice: da un lato la collaborazione sempre più stretta con l’Università di Astrakhan dove quest’anno in occasione dello “Smart Future”, il concorso lanciato tra gli studenti per dare uno slancio alla loro futura carriera nel mondo del lavoro, Faberlab diventerà un caso di studio. Faberlab, in collaborazione con Lessmore, Giorgio Caporaso e Setecs Srl, sottoporrà ai giovani alcuni casi che richiedono soluzioni altamente tecnologiche e innovative.

Dall’altro lato, considerando la vivacità merceologica della regione, la delegazione di Confartigianato Imprese Varese incontrerà alcuni vertici del governo locale, per valutare tutte le possibilità di import/export particolarmente interessanti per il business delle aziende varesine.

L’export è una fra le componenti fondamentali per la crescita imprenditoriale e nella regione di Astrakhan si sono già insediate 470 aziende straniere, di cui 152 joint ventures, provenienti da 50 nazioni diverse, agevolate dalla vivacità economica dimostrata dall’area.
Particolarmente attiva nei settori dell’Oil&Gas, dell’agricoltura e dell’ittica, dell’edilizia e della costruzione di macchinari, la regione punta ad un’ulteriore espansione proprio grazie alla sua capacità di attrarre investimenti esteri.

Il rapporto tra Confartigianato Imprese Varese e la regione di Astrakhan nasce nel 2016 al Salone del restauro di Denkmal a Lipsia.

Da lì, il rapporto si è fatto più stretto: con due collegamenti Skype (il 16 dicembre e il 27 aprile scorso, quest’ultimo in occasione del VI International Scientific Forum of Young Scientists, Student and Children), con un accordo di collaborazione con l’ateneo siglato da Confartigianato con il rettore Anufriev Dmitry Petrovich e poi, nel settembre 2017, con uno stage formativo di tre giovani studenti della Facoltà di Architettura e Ingegneria Civile di Astrakhan – Roman Salekhov, Elizaveta Ivanova (Lisa) e Ekaterina Alexeeva (Katia) – impegnati al Faberlab per apprendere i programmi di prototipazione 3D di ultima generazione, le tecniche di digital manufacturing, i processi di stampa e la preparazione dei file Stl.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127