Luino | 30 Ottobre 2018

Luino, pieno successo all’AVAV per il 2° H-Boat Italian Open

Il team di Fled 2, portacolori dell'Associazione Velica, si è aggiudicato il primo posto nella prestigiosa competizione. Ecco tutti i risultati

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Si chiude nel migliore dei modi la stagione agonistica 2018 dell’Associazione Velica Alto Verbano di Luino, con la città protagonista della seconda edizione dell’H-Boat Italian Open che per tre giorni ha portato in riva al lago sportivi e appassionati.

Nonostante le condizioni meteorologiche molto impegnative, è stato possibile portare a termine il programma previsto dagli organizzatori per una flotta agguerrita e composta da una dozzina di scafi, provenienti non solo dall’Italia ma anche da Danimarca, Germania e Svizzera.

La vittoria finale è andata all’equipaggio portacolori AVAV di Fled 2, composto dall’armatore Guido Bernardinelli con Flavio Favini alla barra e il lavenese Tiziano Nava nel ruolo di tailer, che ha tagliato la linea d’arrivo in prima posizione per sei delle otto manche disputate. Al posto d’onore un altro equipaggio verbanese, quello di Team Azalee, per i colori Top Vela, guidato da Marco Di Natale al timone con Aldo Bottagisio, Tiziano Arioli e Alfio Lavazza, team vincitore delle due prove restanti. Al terzo posto della classifica finale, stilata con lo scarto del peggiore risultato, l’equipaggio tedesco di Kookaburra, guidato da Gerhard Miethe.

Sono stati tre giorni di grande vela – ha commentato Guido Bernardinelli, armatore dell’imbarcazione vincitrice -, molto combattuti visto l’alto livello tecnico della flotta e le condizioni meteorologiche molto perturbate. Il primo giorno abbiamo potuto completare tre prove con vento da sud, un’inverna più di temporale che termica come di solito accade sul lago Maggiore, che mano a mano andava rinforzando. Anche il secondo giorno il campo di regata è stato posizionato nel “Canalone” di Cannobio, e anche in quel caso abbiamo regatato con vento da sud e con qualche breve acquazzone, concludendo regolarmente altre tre prove. Infine il terzo giorno – conclude l’armatore – è stato caratterizzato da continue precipitazioni piovose. Si gareggiava con vento fresco dai quadranti settentrionali nelle ultime due manche della serie”.

La manifestazione organizzata dal sodalizio velico luinese, ha potuto contare, come di consueto, sull’importante sostegno di Varese Sport Commission, Camera di Commercio di Varese, Liberty, Gottifredi Maffioli, Nauticaluino, Trac Trac e Rougj+.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127