Canton Ticino | 17 Ottobre 2018

Ritrovato un colpo di cannone inesploso vicino al confine di Zenna

Il colpo ritrovato dopo una segnalazione non costituiva un pericolo immediato, ma è stato trasportato in un luogo sicuro e sarà eliminato nei prossimi giorni

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Ieri, martedì 16 ottobre, poco prima delle 17.30 e a seguito di una segnalazione, è stato ritrovato un vecchio colpo di cannone presso un cantiere di via Vigneto a Bironico, in Canton Ticino, a pochi chilometri dal valico di confine di Zenna.

Sul posto sono intervenuti agenti della Polizia cantonale che hanno immediatamente disposto un perimetro di sicurezza attorno alla zona del ritrovamento.

Il dispositivo ha visto il coinvolgimento anche dei Pompieri FFS. Gli esperti della Polizia cantonale, in stretto contatto con l’autorità militare, hanno quindi stabilito che quanto ritrovato non costituiva un pericolo immediato poiché la munizione – un calibro 8 – non conteneva più materiale esplosivo.

È quindi stata trasportata in un luogo sicuro e sarà eliminata nei prossimi giorni. A comunicarlo la Polizia cantonale.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127