EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Besozzo | 8 Ottobre 2018

Besozzo, Maurizio Parolo è il nuovo presidente del club Fiat 600

Dopo ventotto anni lascia l'incarico Salvatore Torre, che ha portato la passione del gruppo in tutta Italia. Parolo: "Continuità rispetto a quanto fatto sinora"

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Cambio della guardia al vertice del primo club nazionale Fiat 600 di Besozzo, l’associazione fondata nel 1990 che si occupa di auto e moto d’epoca, in particolare delle “mitiche” Fiat 600, organizzando raduni, eventi e mostre.

Dopo ventott’anni di presidenza, Salvatore Torre ha lasciato la guida del club, assumendo l’incarico di presidente onorario. L’assemblea dei soci ha eletto all’unanimità Maurizio Parolo, già consigliere. Confermati inoltre i due vicepresidenti Antonio Mameli e Roberto Capuzzo.

Dopo ventott’anni era giusto lasciare la guida del club – ha affermato emozionato Torre -. Ringrazio tutti coloro che hanno collaborato con me all’interno dell’associazione ma anche fuori, a partire dalle amministrazioni comunali del nostro territorio, passando poi per le forze dell’ordine e per tutte le delegazioni, fino ad arrivare al Registro Fiat. Sarò sempre a disposizione del club che ho contribuito a fondare e che ha davanti a sé un futuro importante“.

Torre ha guidato il club, che oggi conta circa 1500 soci sparsi su tutto il territorio nazionale, verso traguardi prestigiosi grazie a manifestazione di successo, come ad esempio la 600 Miglia, giunta alla sesta edizione, e la 600 In Tour. Entrambe hanno consentito all’associazione di farsi conoscere ed apprezzare in provincia di Varese e in tutta Italia, con particolare riferimento a luoghi storici come Marzabotto, il Vajont, Brescello, Portacomaro, Portofino, Sotto il Monte.

“Ringrazio Salvatore Torre per tutto quello che ha fatto per il club, sacrificando tempo destinato alla famiglia e agli affetti – ha sottolineato il neo presidente Parolo, che ha donato a nome di tutto il direttivo una targa di ringraziamento al suo predecessore -. Sono orgoglioso ed emozionato per l’incarico che ho assunto. La parola d’ordine è continuità rispetto a quanto fatto sinora. Il nostro club è una piccola azienda a conduzione famigliare, dove si discute, a volte si litiga, ma le decisioni prese sono sempre per il bene dell’associazione”.

Il club besozzese è ora impegnato nella definizione del calendario relativo ai prossimi eventi, tra i quali spicca l’organizzazione della 600 Miglia in vista del 2019.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127