Laveno Mombello | 24 Agosto 2018

65enne scomparso da ieri a Laveno, continuano senza sosta le ricerche nelle acque del lago

Ieri sera la famiglia ha lanciato l'allarme. Sul posto Carabinieri, sommozzatori, vigili del fuoco, Protezione Civile e 118. Chiusa al pubblico la spiaggia di Cerro

65enne scomparso da ieri a Laveno, continuano senza sosta le ricerche nelle acque del lago
Tempo medio di lettura: 1 minuto

Non si hanno tracce di un uomo di 65 anni (classe 1953), residente a Uboldo, scomparso nella giornata di ieri. Il signore si trovava in vacanza sul lago Maggiore e nel pomeriggio di ieri era andato in spiaggia a Cerro, dove sono stati ritrovati i suoi effetti personale.

In serata la famiglia non vedendolo rientrare ha lanciato l’allarme e così sul posto sono arrivati i vigili del fuoco da Varese e Laveno e la Protezione Civile del paese lacustre. Ad intervenire anche i Carabinieri della Compagnia di Luino.

Sul posto stanno operando anche gli specialisti del soccorso acquatico con un battello pneumatico, il reparto volo Lombardia con l’elisoccorso “Drago 80” e i sommozzatori del nucleo di Milano. Al momento non si conosce altro, se l’uomo si sia allontanato volontariamente o se, invece, si sia sentito male o sia annegato in acqua. Nel tardo pomeriggio di ieri la pioggia e il vento forte, infatti, hanno colpito a lungo tutto il lago Maggiore.

Alle ore 16.30 proseguono, intanto, le operazioni di ricerca nelle acque antistanti la frazione di Cerro di Laveno, dove la spiaggia è stata chiusa al pubblico. Sul posto continuano ad operare gli specialisti del soccorso acquatico, i sommozzatori del nucleo di Torino, il personale del T.A.S. (Topografia Applicata al Soccorso), la guardia costiera e la protezione civile comunale. I sommozzatori stanno effettuando diverse immersioni per verificare i fondali antistanti la spiaggia.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127